Connect with us

News

Ingresso convincente a Benevento, Pucino si candida ad una maglia da titolare per martedì sera

Neanche il tempo di ragionare sulla pesante sconfitta di Benevento che per la Salernitana è già tempo di pensare al prossimo impegno in campionato. Martedì sera i granata saranno di scena allo stadio Arechi contro l’Ascoli per la quinta giornata del campionato di Serie B che andrà incontro al primo turno infrasettimanale della stagione. Un impegno da non sottovalutare per la squadra di Colantuono: i marchigiani sono reduci dalla vittoria sul Lecce e arriveranno con maggiori energie all’impegno di martedì dato che in questo weekend riposeranno. Il trainer di Anzio dunque dovrà essere bravo ad individuare il miglior assetto e soprattutto i giocatori più idonei per il pronto riscatto.

Tra questi c’è certamente Raffaele Pucino, entrato ieri dopo 8′ nel corso della ripresa in seguito all’infortunio occorso a Djavan Anderson (qui le ultime sulle sue condizioni). Il laterale casertano, schieratosi a sinistra, si è mosso bene con Casasola che s’è spostato a destra. Soprattutto in fase difensiva l’ex Varese ha confermato di poter rappresentare una garanzia, soprattutto in partite ostiche come quella di Benevento. Con l’Ascoli la Salernitana dovrà pensare maggiormente ad attaccare ma senza mai perdere l’equilibrio: per questo motivo Puci appare favorito per giocare al posto di Djavan Anderson che quasi sicuramente non sarà della partita dopo il trauma cranico rimediato ieri sera. Un’occasione da non perdere per Pucino, deciso a confermare quanto di buono fatto vedere lo scorso anno.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News