Connect with us

News

Il patron pungola Franck: “Prezioso ma non basta il passato, serve impegno ogni giorno”

Franck Ribéry pungolato dal presidente. L’asso francese, coinvolto due settimane fa in un incidente nella zona di Paestum, con molta probabilità non sarà della partita domani contro il Sassuolo. Solo ieri è rientrato in gruppo e Nicola potrebbe ancora una volta escluderlo dai convocati per reinserirlo contro la Juventus il 20 marzo. Staremo a vedere nel pomeriggio. Intanto, ieri Danilo Iervolino ha dato bastone e carota a FR7.

Nel calcio conta il merito. La leadership carismatica nel calcio sono i gol. Ribéry è prezioso per la Salernitana, è un grande uomo e professionista, un campione, ma nella squadra di calcio ogni giorno devi meritare, perché quando finisce la partita è tutto nuovamente in discussione – ha detto ieri Iervolino a margine dell’incontro che lo ha visto protagonista alla Luiss a Roma (clicca qui per l’articolo completo)  Lui è un motivatore, uno dei calciatori più rappresentativi che ci sono in serie A. Dico però che c’è bisogno che ci metta il suo impegno. Non basta quello che ha fatto in carriera per guadagnarsi gli applausi a fine partita. Lui suda la maglia ma deve continuare a farlo: lo pretendono i tifosi, lo vuole la squadra. Solo così si raggiungono i risultati“. Ribéry ha il contratto in scadenza a giugno con l’opzione di rinnovo in caso di salvezza, ma anche la facoltà eventualmente di salutare la compagnia a prescindere dall’esito del campionato.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News