Connect with us

News

Heurtaux, cognome “difficile” e autoironia: anche a Salerno “esordio con errore” da penna… blu

Thomas Heurtaux vuole ritornare ai massimi livelli dopo un paio di stagioni in chiaroscuro. Lunedì il difensore francese ha posto la firma al contratto con la Salernitana, ieri, invece, ha svolto il primo allenamento spalla a spalla con l’amico Alessio Cerci. con cui ha condiviso l’esperienza in Turchia tra le fila dell’Ankaragücü. L’ex Udinese poco fa, in maniera genuina ed ironica, ha pubblicato un’Instagram Stories evidenziando le difficoltà altrui nello scrivere il proprio cognome: “Quasi quasi giusto!”.

Un post che strappa un sorriso. Ci vuole anche questo per fare gruppo e iniziare con il piede giusto la nuova avventura. Ne avranno di lavoro da fare i telecronisti quest’anno con il Cavalluccio, soprattutto se il centrale difensivo dovesse fare coppia con Jaroszynski, ad esempio. Magari in un centrocampo guidato da Dziczek e Akpa Akpro.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in News