Connect with us

News

FOTO. Ripresa al M.Rosy, primo allenamento per Heurtaux e Gondo. Tanti assenti per Ventura

Primo allenamento per la Salernitana di Ventura col mercato chiuso. Dopo aver archiviato il successo di Cosenza la squadra granata si è ritrovata al centro sportivo Mary Rosy dove c’erano anche Heurtaux Gondo, ultimi acquisti del club di Lotito e Mezzaroma nelle ultimissime ore di mercato.

Cancelli aperti alla stampa un quarto d’ora dopo l’inizio dell’allenamento. I giornalisti hanno potuto assistere a 40′ di seduta prima della parte tattica svoltasi rigorosamente a porte chiuse. Non c’erano Lombardi, Billong, e Mantovani, alle prese con i rispettivi problemi fisici. In borghese a bordocampo Akpa Akpro e Kiyine mentre Giannetti ha lavorato in palestra. Assenti anche Karo e Jallow per gli impegni con le rispettive Nazionali. Questa mattina invece sessione individuale per Alessandro Rosina 

In campo, sotto il vigile sguardo di Gian Piero Ventura, dopo la consueta fase di riscaldamento spazio ad un lavoro atletico di fartlek (un allenamento cardiovascolare) con variazioni di velocità e col pallone prima della sessione tattica, svoltasi a porte chiuse.

Subito in gruppo dunque gli ultimi arrivati Heurtaux Gondo i quali – almeno in allenamento – hanno indossato rispettivamente le maglie numero 28 e 15. L’attaccante ivoriano si è messo in mostra realizzando il primo gol dell’esercitazione battendo Micai con un bel tocco. Heurtaux sotto il profilo fisico è apparso in buone condizioni e ha lavorato per gran parte della seduta al fianco di Alessio Cerci. Sabato mattina la truppa di Ventura dovrebbe affrontare in amichevole la formazione Primavera guidata da mister Antonio Rizzolo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in News