Connect with us

News

Haas (Frosinone): “Salernitana agonisticamente cattiva, noi lo saremo di più per prenderci i 3 punti”

Sarà un Frosinone dai toni bassi ma con la voglia di riscatto e soprattutto con la sete di vittoria, quello che affronterà domenica in casa Arechi la Salernitana di mister Ventura. Un momento – quello dei canarini di mister Nesta – da non sottovalutare, sia per gli undici della squadra di casa, che per gli stessi ospiti. E ad analizzare il momento “no” del Frosinone è la new entry Nicolas Haas, arrivato quest’anno in prestito dall’Atalanta e che “muove” i fili del centrocampo della compagine romana.

“Io credo ancora in questo progetto, non è un momento facile, è giusto che per noi e per tutta la squadra sia tutto nero ma da queste cose possiamo imparare tanto. Forse questo momento ci sta dando tanta aggressività e tanto agonismo – ha dichiarato Haas ai microfoni di Radio Day, emittente di Frosinone – ci sta unendo e ci sta facendo diventare famiglia, so che la serie B è tanto difficile e ad ogni partita è una battaglia, è difficile se scendi dalla serie A sapere cosa ti aspetti, forse non abbiamo ancora la mentalità giusta. Ma il mister mi ha convinto a venire qui, ha la mentalità giusta, qui posso crescere come uomo e migliorare con lui la mia qualità calcistica.”

Il Frosinone affronterà domenica una Salernitana ancora “decimata”, ma “cattiva”: epiteto utilizzato dallo stesso giocatore, che ha sottolineato quale squadra i canarini si stanno preparando ad affrontare.

“Abbiamo bisogno di una vittoria e volentieri segnerei contro la Salernitana – ha continuato il giocatore –  è importante di più fare i tre punti ora e non è importante chi segna, non abbiamo certezza nelle giocate, ma dobbiamo essere insieme e superare questa fase, se vinciamo diventa tutto più facile anche per arrivare agli obiettivi che ci siamo prefissati. Domenica dobbiamo fare qualcosa in più così come ci sta consigliando il mister che in questi giorni ha alzato (giustamente) la voce, l’atteggiamento dovrà essere diverso e dobbiamo provare ad avere la stessa cattiveria della Salernitana, perché non sarà facile affrontarla, ma dobbiamo arrivare con la consapevolezza di potercela fare, partire con la mentalità vincente, facendo squadra”.

Infine il centrocampista ci crede: “Io voglio vincere questo campionato. Ma domenica soprattutto dobbiamo recuperare più cattiveria di loro, ma anche sapere di essere forti. Sarà una partita importante, non aspetteremo la sosta però, vogliamo giocarcela al massimo e partire subito da una vittoria a prenderci il nostro momento positivo”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in News