Connect with us

News

UFFICIALE: Gregucci-Salernitana, ci siamo! Contratto fino al 2020

AGGIORNAMENTO ORE 20.10. Ora è anche ufficiale, Angelo Gregucci è il nuovo allenatore della Salernitana come comunicato pochi istanti fa dal club granata: “L’U.S. Salernitana 1919 comunica di aver raggiunto l’accordo con il Sig. Angelo Gregucci e di avergli affidato la guida della prima squadra. Il tecnico ha firmato con il club granata un contratto fino al 2020”.

AGGIORNAMENTO ORE 19.50. La Federazione Italiana Giuoco Calcio comunica di aver risolto in maniera consensuale il contratto di collaborazione con il Sig. Angelo Adamo Gregucci, componente dello Staff tecnico della Nazionale A maschile guidata dal CT Roberto Mancini. Il presidente della FIGC Gabriele Gravina ringrazia Angelo Adamo Gregucci per il lavoro proficuo svolto con reciproca soddisfazione in questi mesi, formulando nello stesso tempo i migliori auspici per il prosieguo della sua carriera”. Con questo comunicato, la Federcalcio annuncia l’avenuta risoluzione contrattuale con l’ormai ex collaboratore di Mancini che è pronto ad essere ufficializzato dalla Salernitana.

AGGIORNAMENTO ORE 17.50: Fumata bianca, il Gregucci-ter è in arrivo. Accordo fino al 2020 per il tecnico di San Giorgio Jonico che porterà con sé un solo collaboratore. Il neo-tecnico granata sta definendo gli ultimi dettagli, a breve si svincolerà dalla Figc, ove era collaboratore tecnico di Roberto Mancini. Il nodo è proprio questo, senza lo svincolo ufficiale non può iniziare la sua avventura in granata. Difficile che ciò possa verificarsi entro domani. La panchina della Salernitana verrà affidata momentaneamente a Roberto Beni per la gara contro il Foggia di domenica. Lo stesso Gregucci sarà presumibilmente presente in tribuna e, a partire da lunedì, comincerà la sua terza avventura in sella ai granata. 

AGGIORNAMENTO ORE 14:40. Accelerata su Angelo Gregucci. Registrate le remore di Alessandro Calori, la Salernitana è (ri)piombata con forza sull’ex tecnico granata, pronto al suo terzo capitolo sulla panchina dell’Arechi. La trattativa ha subito una nuova impennata, fitti contatti tra le parti per chiudere e mettere nero su bianco. Filtra grande ottimismo sulla possibilità che Gregucci possa tornare a guidare la Salernitana e sedere in panchina già domenica col Foggia.

 

AGGIORNAMENTO ORE 12:40. Alessandro Calori si defila. Claudio Lotito avrebbe gradito come successore di Colantuono l’ex trainer del Trapani, esprimendogli la sua stima nel colloquio romano ma nelle ultime ore sarebbe stato lo stesso allenatore a voler fare un passo indietro: resosi conto del mancato gradimento della piazza nei confronti del suo nome, ha preferito rinunciare ad approfondire i discorsi con la Salernitana. Secondo fonti vicine a Calori, pare che siano giunti anche messaggi poco piacevoli sui suoi account social, alcuni dei quali conterrebbero minacce poco velate. Il nome dell’ex difensore finì nel mirino della critica 1998/99 in alcune discusse partite che non vedevano direttamente coinvolta la Salernitana ma le sue concorrenti per la salvezza, poi non centrata, nel campionato di Serie A. Il coinvolgimento di Calori, è bene ricordarlo, non è mai stato provato da alcuna indagine. Se confermati gli episodi “social”, sarebbero da censurare. La candidatura di Gregucci, dunque, acquisisce al momento più forza ma occhio agli outsider Gallo e Aglietti, sempre alla finestra.

AGGIORNAMENTO ORE 11:40. È imminente un incontro tra i due proprietari della Salernitana e il ds Fabiani, per valutare le chiacchierate svolte ieri dapprima con Angelo Gregucci, poi con Alessandro Calori. Raccolte le indicazioni e le richieste base di entrambi, sondato il terreno anche sulle possibilità di contratto, i due tecnici sono stati messi in stand by. Una sorta di “le faremo sapere”, con l’ex dell’Alessandria in leggero vantaggio. Sono diverse, però, le situazioni da valutare e non è da escludere che possano spuntare anche terzi incomodi in attesa. Come Fabio Gallo e Alfredo Aglietti, ad esempio. Non Delio Rossi, la cui candidatura sarebbe arrivata due giorni fa a Lotito per vie traverse, ricevendo però una secca bocciatura da parte della dirigenza che non ha avviato alcun tipo di discorso approfondito con l’ex trainer del Levski Sofia.

AGGIORNAMENTO ORE 10. Terzo giorno di caccia… all’allenatore. La Salernitana, due giorni dopo le dimissioni a sorpresa di Stefano Colantuono è ancora a caccia di un nuovo tecnico a cui affidare la squadra. La corsa per il momento resta a due tra Gregucci e Calori: proprio quest’ultimo ha incontrato la società granata nella giornata di ieri e non oggi come inizialmente in programma.

Un incontro al termine del quale il tecnico originario di Arezzo è stato lasciato in “stand-by” dalla Salernitana che – presumibilmente – attende di chiudere con Gregucci il quale, a differenza di Calori, non si accontenterebbe di un contratto di 6 mesi. Nelle prossime ore è atteso un altro summit tra proprietà e dirigenza durante il quale dovrebbe, o almeno si spera, venire fuori il nome del nuovo allenatore della Salernitana.

 

1 Commento

1 Commento

  1. EnzoM

    20/12/2018 at 15:38

    Spero di sbagliarmi ma il peggio deve ancora arrivare e l’anno del centenario verrà ricordato non solo per questo. Le dimissioni di Colantuono hanno “smascherato” le reali intenzioni della società. Le balle di inizio anno si sono sgonfiate, non si passa da Colantuono ad uno che siede in panchina da 4 anni l’ultima in C con la casertana. allenatori come Rossi e Del Neri degni successori di un grande paventato progetto non vengono presi in considerazione. Fabiani boccia Delio Rossi una garanzia per la tifoseria ma non per lui e i suoi movimenti di mercato. Da quando Fabiani è a Salerno ha movimentato fra entrate ed uscite oltre 120 calciatori se ne avessimo trattenuti 2 per anno di quelli che ha azzeccato avremmo una grande squadra, ma quelli buoni ci ha pensato la società a farli cedere per fare cassa. Tanto per capire quello che intendo dire oggi il nostro attacco doveva essere Sprocati Coda e Donnarumma. Fabiani ha respinto Rossi perchè non puo’ prendergli Fofanà . Grande errore ….c’è rischio che Gregucci faccia 3 partite …forse!!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News