Connect with us

News

Giudice Sportivo, multa salata per cori insultanti di matrice territoriale per il Foggia. Terzo giallo per Di Tacchio

Al termine della sesta giornata del campionato cadetto, il Giudice Sportivo, Emilio Battaglia, ha diramato le sanzioni a società e tesserati. Un solo squalificato tra i calciatori: è il difensore del Crotone, Vladimir Golemic, alla seconda espulsione in tre gare giocate. Multa salata per il Foggia per “avere suoi sostenitori, prima dell’inizio ed al termine della gara, intonato un coro insultante di matrice territoriale nei confronti della tifoseria avversaria”.

Terzo giallo per un calciatore granata, al prossimo vi sarà la diffida per il centrocampista Francesco Di Tacchio. Seconda sanzione disciplinare per il difensore Marco Migliorini, il centrocampista Luca Castiglia e per l’attaccante Lamin Jallow. Un ex tesserato della Salernitana, ora direttore sportivo del Benevento, Pasquale Foggia, è stato squalificato per un turno. Una giornata di stop anche per Alessandro Nesta: l’allenatore del Perugia ha “al 7° del secondo tempo, contestato l’operato arbitrale e rivolto al Quarto Ufficiale ripetute espressioni insultanti, inoltre, al termine della gara, nel tunnel che adduce agli spogliatoi reiterava tale atteggiamento rivolgendogli anche frasi intimidatorie”. Infine, inibizione a svolgere ogni attività in seno alla F.I.G.C. a ricoprire cariche federali ed a rappresentare la società nell’ambito federale a tutto il 31 dicembre 2018 per il direttore sportivo del Crotone, Giuseppe Ursino, per “avere, al termine del primo tempo, assunto un atteggiamento aggressivo nei confronti dell’Arbitro, rivolgendogli espressioni ingiuriose ed insultanti, reiterando tale atteggiamento nel tunnel che adduce agli spogliatoi, nonostante il tentativo di trattenerlo da parte di alcuni dirigenti della propria squadra”.

Di seguito le sanzioni significative:

Ammenda di € 5.000,00 : alla Soc. FOGGIA per avere suoi sostenitori, prima dell’inizio ed al termine della gara, intonato un coro insultante di matrice territoriale nei confronti della tifoseria avversaria.

CALCIATORI
CALCIATORI ESPULSI
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
GOLEMIC Vladimir (Crotone): per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una chiara occasione da rete.

CALCIATORI NON ESPULSI
PER PROTESTE NEI CONFRONTI DEGLI UFFICIALI DI GARA
AMMONIZIONE ED AMMENDA DI € 1.000,00 (TERZA SANZIONE)
DOMIZZI Maurizio (Venezia): sanzione aggravata perché capitano della squadra.
AMMONIZIONE ED AMMENDA DI € 1.000,00 (PRIMA SANZIONE)
TREVISAN Trevor (Padova): sanzione aggravata perché capitano della squadra.

AMMONIZIONE
TERZA SANZIONE
DI TACCHIO Francesco (Salernitana)
SECONDA SANZIONE
CASTIGLIA Luca (Salernitana)
JALLOW Lamin (Salernitana)
MIGLIORINI Marco (Salernitana)

c) ALLENATORI
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA ED AMMENDA DI € 10.000,00
NESTA Alessandro (Perugia): per avere, al 7° del secondo tempo, contestato l’operato arbitrale e rivolto al Quarto Ufficiale ripetute espressioni insultanti, inoltre, al termine della gara, nel tunnel che adduce agli spogliatoi reiterava tale atteggiamento rivolgendogli anche frasi intimidatorie.

d) DIRIGENTI
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
FOGGIA Pasquale (Benevento): per avere, al termine della gara, sul terreno di giuoco, rivolto all’Arbitro espressioni ingiuriose.

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ IN SENO ALLA F.I.G.C. A RICOPRIRE CARICHE FEDERALI ED A RAPPRESENTARE LA SOCIETA’ NELL’AMBITO FEDERALE A TUTTO IL 31 DICEMBRE 2018
URSINO Giuseppe (Crotone): per avere, al termine del primo tempo, assunto un atteggiamento aggressivo nei confronti dell’Arbitro, rivolgendogli espressioni ingiuriose ed insultanti, reiterando tale atteggiamento nel tunnel che adduce agli spogliatoi, nonostante il tentativo di trattenerlo da parte di alcuni dirigenti della propria squadra.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News