Connect with us

News

Giovedì dal notaio, poi Sabatini: tutto pronto per l’inizio dell’era Iervolino

La sabbia nella clessidra è quasi finita, l’era Iervolino sta per iniziare ufficialmente. Tredici giorni dopo l’offerta presentata dall’imprenditore partenopeo e accettata dai trustee, tutto verrà messo nero su bianco. Appuntamento in uno studio notarile salernitano per dare ufficialmente il via alla nuova stagione della storia granata. Una decisione presa da Iervolino nella mattinata di ieri, al termine di una riunione con gli avvocati Rino Sica e Francesco Fimmanò ed il commercialista Luciano Bifolco come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Giovedì inizia l’era Iervolino

Iervolino ha deciso di non attendere l’approvazione del bilancio al 30 giugno scorso, “accontentandosi” del progetto di bilancio depositato il 3 gennaio. La svolta, dunque, è vicina. Una svolta nel segno della “discontinuità” come aveva già fatto capire lo stesso Iervolino a inizio gennaio. Sembra essere giunta agli sgoccioli l’avventura in granata di Angelo Mariano Fabiani il quale sarà sostituito da Walter Sabatini.

L’accordo con Sabatini

L’esperto dirigente umbro, in passato diesse di Roma e Bologna, avrebbe raggiunto con Iervolino un accordo anche sulla base di percentuali sulla valorizzazione di calciatori o eventuali plusvalenze. Si lavorerà sugli assi con Milan e Torino (visti i buoni rapporti del nuovo patron con Scaroni e Cairo), ma non solo. Verranno implementati anche settore giovanile ed area marketing. Già venerdì potrebbe essere convocata una conferenza stampa alla quale avrebbe preso parte anche il sindaco Napoli. Il primo cittadino, però, non potrà esserci essendo risultato positivo al Covid nelle scorse ore.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News