Connect with us

News

Generazione ’90, contro il Catanzaro una Salernitana dall’età media più “giovane” rispetto al passato

1993, 1996, 1993, 1994, 1995, 1998, 1990, 1993, 1997, 1995, 1991. Non stiamo dando i numeri, è ancora troppo presto per la tombola e giochi natalizi. Quelli elencati in precedenza sono gli anni di nascita dell’undici titolare contro il Catanzaro: Micai; Karo, Billong, Jaroszynski; Lombardi, Maistro, Di Tacchio, Firenze, Kiyine; Jallow, Giannetti. Un’età media complessiva di 24,90, insomma nel pieno della maturità fisica e tecnica.

Un altro strappo evidente rispetto al passato è rappresentato proprio da questo fattore. Basti confrontare l’undici sceso in campo contro il Venezia nella drammatica sfida che ha sancito la salvezza ai rigori (età media 25,90. Con Andrè Anderson giocatore più giovane in campo, 19 anni, e Lopez più vecchio, 33) e nella prima gara d’esordio della scorsa stagione, contro il Rezzato (26.81. Più giovane a scendere in campo Palumbo, 21 anni. Più vecchio Di Roberto, 33enne), per accorgersi di come le cose stiano cambiando anche sotto questo aspetto.

Di Tacchio, capitano domenica, è il giocatore più “anziano” con i suoi 29 anni; Maistro, 21enne, il più giovane. Curiosamente tutti giocatori che sono scesi dal primo minuto fanno parte della generazione ’90. L’unico nato negli anni Ottanta è stato Walter Lopez (classe 1985), subentrato nelle battute finali al posto di un esausto Kiyine. Gioco propositivo, ma non solo: la rivoluzione di Ventura è anche anagrafica…

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in News