Connect with us

News

FOTO. Si riaccende l’entusiasmo: tifosi grandi e piccoli in cerca di foto e autografi allo stadio

Salernitana-Lazio fa poco testo, dai prezzi fissati dalla precedente gestione trust alla limitazione degli stadi per quel weekend ai soli 5 mila spettatori, passando per le grosse difficoltà di organico che ebbe quel giorno Colantuono nell’imbastire finanche un undici completo. Dunque, la partita di lunedì contro lo Spezia sarà, di fatto, la prima all’Arechi interamente organizzata dalla nuova proprietà, la prima dopo il mercato e la prima di quindici finali – che si spera diventino diciassette – per centrare una salvezza che avrebbe dell’incredibile.

Mentre la prevendita sfora quota diecimila e viaggia quantomeno verso una cifra che lambirà il massimo per questa gara, 13mila unità, i tifosi tornano a fare una cosa naturale, ma che negli ultimi tempi era diventata solo un lontano ricordo. Tra la pandemia e la rabbia per la conduzione societaria, era da anni che al termine di un allenamento non si vedevano schiere di sostenitori (ragazzini ma anche persone più in là con l’età) attendere i calciatori della Salernitana all’esterno dello stadio per un selfie ricordo, una firma su un pallone o sulle magliette. Si è riacceso l’entusiasmo dopo l’approdo a Salerno del nuovo presidente Iervolino, del nuovo ds Sabatini e soprattutto di numerosi rinforzi. Sarà obbligatorio però battere lo Spezia lunedì per continuare a cavalcare quest’onda trascinatrice, anzi aumentarla. Viceversa, il rischio contraccolpo sarebbe veramente grande.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News