Connect with us

Serie B

Firmato protocollo d’intesa per il Fondo Sostegno, Balata: “Calcio è motore economico”

Un altro sostegno ai club di Serie B Serie C alle prese con le difficoltà economiche dettate dall’emergenza Covid. Oggi, a Roma, è stato firmato dal presidente della Figc Gabriele Gravina e dal presidente dell’Istituto per il Credito sportivo Andrea Abodi un protocollo d’intesa per sostenere finanziariamente i club. L’accordo andrà a definire i criteri per l’utilizzo del Fondo Sostegno Calcio per l’erogazione di contributi a fondo perduto alle compagini di B e C. Il fondo, costituito con risorse della Figc pari a 5 milioni di euro, servirà a rimborsare parte delle spese sostenute dei club per finanziamenti di liquidità per un massimo di 50 milioni di euro, concessi dall’Ics e garantiti dal Fondo centrale di garanzia Pmi del Medio credito centrale. Per i club cadetti, l’importo massimo di ciascun mutuo sarà di 1 milione di euro, di 500mila per quelli di Lega Pro.

Un accordo che ha trovato la soddisfazione di Mauro Balata, numero uno del torneo cadetto: “Un lavoro di squadra per il quale vanno ringraziate tutte le parti coinvolte in questo percorso, in primis Figc e Ics con i loro presidenti Gravina e Abodi. Questo provvedimento darà una mano ai nostri club per contrastare gli effetti di una crisi senza precedenti. La concessione del contributo – prosegue Balata – riconosce la situazione di difficoltà in cui versano le società causata dalla mancanza di introiti da botteghino e dal calo di sponsorizzazioni, a cui è corrisposto un aumento dei costi per il rispetto del protocollo sanitario. Una situazione che va sostenuta con aiuti altrettanto straordinari perché il calcio è quel motore economico che crea ricchezza ai territori e dà lavoro a migliaia di famiglie direttamente e indirettamente attraverso l’indotto. Proprio per raggiungere questo traguardo, per salvaguardare cioè le tante persone che a vario titolo sono coinvolte nel nostro mondo, abbiamo lavorato, come Lega Serie B, su vari fronti e con diversi interlocutori in questi mesi. Oggi abbiamo iniziato un cammino lungo una strada ancora tortuosa, un percorso che con la coesione e determinazione di sempre vogliamo portare a termine per proteggere il nostro sistema”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Serie B