Connect with us

News

Femminile, piegata la Pegaso e primo posto sempre più saldo. Turco: “Commosso”

TABELLINO. CAMPIONATO REGIONALE ECCELLENZA FEMMINILE – 15^ GIORNATA

ASAD Pegaso – Salernitana 0-2

ASAD PEGASO: D’Alessio, Caputo, Colucci, Esposito, Gaudio, Lembo, Modafferi, Napolitano, Oprea K., Salerno, Strolla. A disp.: Di Lauro, Di Taranto, Guadagno, Montone, Oprea D., Provenza, Sabetta, Oprea P. All.: Michele Dorini.

SALERNITANA: Fusco, Iuliano, Benigni, Vaccaro, Longo, Abate, Apicella, Olivieri, Cammardella, Falivene, Mercede. A disp.: Urti, Fierro, Fragano, Mucciolo, Iuorio, Cappuccio, Cicchetti, Ferrentino. All.: Mariano Turco.

Arbitro: Patrizia Coviello.

NOTE. Marcatrici: 5’ pt e 1’ st Mercede (S).

Recuperi: 1’ pt – 6’ st.

 

CRONACA. Ancora un weekend di successo per la Salernitana Femminile, che piega la ASAD Pegaso di Pontecagnano nella gara valida per il 15° turno del campionato di Eccellenza regionale. Le granata vedono la serie C nell’obiettivo (nella piramide del calcio femminile non esiste la D), ma mancano ancora sette gare al termine del campionato. “Abbiamo vinto il primo dei matchpoint” secondo Mariano Turco, anche perché il prossimo avversario sarà il Benevento che ormai staziona da molti turni nelle zone alte della classifica. Per i più scaramantici, soltanto le sannite hanno inferto sofferenze alla Salernitana in questo torneo: è a firma loro, infatti, l’unico pareggio stagionale delle granata. Vero è, però, che la leadership salernitana è sempre più salda (più sei lunghezze di vantaggio sulla seconda), nonostante la rotonda vittoria di oggi della Academy Dream Team (6-0), che insegue le ragazze di Turco a ruota. Allo stadio “Nuova primavera” di Bellizzi (SA), il derby tutto in provincia vede la Salernitana superare le padrone di casa della Pegaso. Pronti via, già al 5’ del primo tempo è Mercede ad aprire le marcature con un centro da sotto porta dopo una lunga progressione della Salernitana sulla fascia sinistra. Nel secondo tempo è ancora la numero 20, che senza aspettare un giro completo d’orologio mette subito alle spalle di D’Alessio dove la numero 1 avversaria non può spazzare via, dopo aver avuto la meglio in un dribbling su di un difensore avversario.

Al termine del match di Bellizzi, valevole per la 15^ giornata del campionato di Eccellenza, mister Turco ha analizzato la gara ai nostri microfoni: “Oggi era il primo dei quattro matchpoint. Ovvero, abbiamo quattro su otto partite rimanenti molto difficili, fino a qualche settimana fa il Pegaso era secondo in classifica a soli sei punti di distacco da noi. Le ragazze hanno capito l’importanza di questa gara e si sono impegnate in una maniera incredibile, mi hanno quasi commosso. L’abbiamo sbloccata subito grazie a una percussione da sinistra, cross al centro e tap-in sotto porta di Mercede, brava a mettere la palla alle spalle del portiere. Loro hanno avuto una grande reazione, ma siamo state brave noi a subire poco, tranne una girata al volo dell’attaccante nel centro della nostra area. Il nostro portiere è stato bravo con una parata superlativa, che ha evitato il pareggio. Il secondo tempo è iniziato come il primo, Mercede dopo neanche un minuto al limite dell’area ha dribblato un’avversaria e ha messo la sfera nell’angolino. Sullo 0-2, poi, noi ci siamo chiuse bene dietro e non abbiamo lasciato grandi spazi. Sul finale il nostro portiere è stata brava ad evitare il gol loro superandosi di nuovo”.

Ora testa allo Star Games Benevento, quarto in classifica che farà visita alle granata nel prossimo weekend: “Sarà una partita importante, l’unica squadra che all’andata ci ha fermato. È una squadra dura, tutte vogliono cercare di fermarci, è anche un motivo di orgoglio farlo”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News