Connect with us

News

Ex granata: Strakosha batte Terracciano, solo panchina per Zito. Primo gol maltese di Ganci

Con l’inizio del campionato di Serie C, seppur con diverse squadre ancora ferme, per molti ex granata è stato finalmente tempo di tornare in campo. Come per Domenico Franco, centrocampista classe ’92 prodotto del settore giovanile della Salernitana di Lombardi andato a segno nella vittoriosa trasferta sul campo della Paganese di Luca Fusco che alla prima di campionato ha incassato un pesante 4-1. Non hanno trovato spazio invece Marius Adamonis ed Antonio Zito i quali hanno assistito dalla panchina alla vittoria della Casertana sulla Cavese. In panca anche Francesco Favasuli su sponda metelliana.

É andata meglio in Serie B alla Cremonese trascinata da Radunovic Perrulli, quest’ultimo autore di un assist nella vittoria per 2-0 sullo Spezia. Prima vittoria per il Benvento di Improta Coda che arriverà al derby di venerdì sera dopo il successo di Venezia; ko invece per il Foggia guidato da Gianluca Grassadonia.

In massima serie c’era attesa per lo scontro tra Empoli e Lazio con Terracciano e Strakosha a difendere le due porte. A spuntarla è stata la formazione biancoceleste con un gol di Parolo: nella circostanza il portiere dei toscani è stato tutt’altro che impeccabile. Buon pareggio per il Milan di Gattuso sul campo del Cagliari mentre la Fiorentina di Pioli è uscita sconfitta dalla trasferta di Napoli. Secondo ko di fila per il Frosinone di Molinaro che ha incassato cinque reti dalla Sampdoria. E all’estero? C’è da segnalare la vittoria dell’Hamrun Spartans, formazione militante nel massimo campionato maltese allenata da Giovanni Tedesco che ieri ha battuto di misura il St.Andrews grazie ad un gol di Massimo Ganci.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News