Connect with us

News

Esposto Reggiana a FIGC e CONI: “Torneo irregolare. Noi, Monza e Lecce penalizzati da antisportività”

La Reggiana retrocede in Serie C dopo appena un anno di B e lo fa con una giornata di anticipo. Nonostante un torneo pieno di occasioni sprecate, in Emilia la mente va al 3-0 a tavolino contro la Salernitana, con i punti di un eventuale risultato positivo che avrebbero fatto estremamente comodo vista la classifica finale.
Il presidente della Reggiana, Carmelo Salerno, si presenta in sala stampa con le lacrime agli occhi: “Il primo pensiero è chiedere scusa alla città, perché dopo 21 anni pensavamo di riuscire a salvare la categoria. Ci dispiace tanto. Rimpianti? Ce ne sono tanti. Se siamo retrocessi vuol dire che sono stati commessi tanti errori e la società è la prima colpevole nonostante gli investimenti per complessivi 12 milioni di euro. Domani chiederò alla squadra di fare uno sforzo ed arrivare quartultimi, non è la stessa cosa che arrivare terzultimi. Per tanti motivi che capirete anche voi. Alvini? Se non lo abbiamo cambiato per tutto il torneo è perchè abbiamo ritenuto che fosse la persona giusta. Adesso faremo le nostre valutazioni tutti insieme”. 

Poi Salerno rivela di essersi mosso ancora prima del verdetto aritmetico per chiedere giustizia dopo il ko a tavolino contro la Salernitana: “Questa mattina, prima della partita, abbiamo presentato l’esposto alla Lega ed alla FIGC,  perchè riteniamo che il campionato non sia stato regolare. Sono sicuro che non servirà a niente ma noi andremo fino in fondo. Non lo abbiamo detto a nessuno perchè non volevamo creare alibi e perchè riteniamo che se siamo retrocessi è per altri motivi, però il torneo non è regolare. Lo dicevo anche ad Albertini, siamo l’unica squadra in Europa che ha avuto il 3-0 a tavolino. Chiederemo giustizia. Mancanza di sportività nei nostri confronti? Esatto! E’ questa la cosa inaccettabile; l’Empoli ha avuto il suo riposo, gli è stata rinviata la partita. Per il Pescara è stata fatta una cosa vergognosa, è stato sospeso tutto il campionato. Noi porteremo avanti questa nostra battaglia, è davanti agli occhi di tutti quel gesto antisportivo ha penalizzato noi ma anche il Monza ed il Lecce. E’ stata una cosa indecente. Qualcuno ci dovrà rendere giustizia”. 

1 Commento

1 Commento

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News