Connect with us

News

Curado aspetta i granata: “Salernitana squadra forte, domani sfida tosta”

Cinque punti di vantaggio sulla terza in classifica sono un bottino considerevole a quattro giornate dalla fine. Il Crotone vuole però mettere un altro mattoncino verso la Serie A diretta. “Con il Pordenone era importante perché loro erano sotto di noi e abbiamo fatto un’ottima partita – dice il difensore Curado al canale ufficiale- Dobbiamo confermarci però, manca poco e non possiamo mollare di un centimetro”.

La squadra di Stroppa vuole riscattare il ko dell’andata. Il 15 dicembre scorso un colpo di testa di Gondo al 94′ risollevava i granata e certificava la crisi dei pitagorici. Il difensore classe ’95, titolare nella sfida contro il Pordenone, attende la squadra di Ventura: “Contro la Salernitana sarà sfida importante e molto difficile. Loro stanno facendo bene da quando è ripreso il campionato, noi cerchiamo di preparare la nostra partita, cercando di dare il massimo. Tutti abbiamo lo stesso obiettivo e ognuno deve dare il proprio contributo”.

Stroppa potrebbe confermare, per dieci undicesimi, la squadra vincente di lunedì. Nel 3-5-2 davanti a Cordaz dovrebbero trovare spazio proprio Curado, il rientrante Marrone e Golemic (in gol all’andata), scalpita Spolli, out Cuomo per squalifica. Non partirà dall’inizio quindi l’ex di turno Gigliotti. I cinque di centrocampo dovrebbero essere Gerbo, Benali, Barberis, Zanellato e Molina; la coppia d’attacco Messias-Simy non è in discussione.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News