Connect with us

News

Coulibaly e Kastanos in Nazionale: Bohinen prova a risalire le gerarchie

bohinen

Elemento meno utilizzato tra i rinforzi di gennaio, Emil Bohinen proverà a sfruttare questi giorni per scalare le gerarchie di mister Nicola. Il centrocampista arrivato dal Cska Mosca ha fatto a dir poco fatica a trovare spazio da quando è approdato a Salerno. Dopo aver collezionato 14 gettoni di presenza in Russia, in granata è subentrato appena due volte, per un totale di soli 27′ trascorsi in campo.

Bohinen a caccia di spazio

Impiegato meno di Mousset e Mikael (rispettivamente 152 e 44 minuti di gioco), la fase di pausa che porterà la Salernitana alla sfida col Torino potrebbe rappresentare una buona occasione per il classe ’99 il quale ha la possibilità di mettersi in mostra agli occhi di mister Davide Nicola, complice l’assenza di alcuni compagni di reparto. Lassana Coulibaly e Kastanos sono impegnati con le rispettive Nazionali e torneranno in Italia non prima di mercoledì prossimo (per entrambi ultimo impegno il 29 marzo). Ecco perché Bohinen potrebbe avere maggiori chance di giocare contro il Torino, anche considerata l’ipotesi di un cambio di modulo da parte del tecnico (clicca qui per leggere l’articolo).

Finora Bohinen ha avuto a disposizione qualche scampolo di gara contro Spezia e Bologna. All’esordio (con Colantuono in panchina) il centrocampista nativo di Derby rimase in campo per 25 minuti, durante i quali partecipò a diverse azioni di gioco, andando anche a duellare col difensore ospite Amian nell’occasione del rigore reclamato dalla Salernitana. Appena due minuti, invece, col Bologna. Ma dalla sfida col Torino potrebbe esserci più spazio per il figlio d’arte di origini norvegesi.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News