Connect with us

News

Con la Samp sfida tra squadre…generose: ecco cosa dicono i numeri

Sfida tra squadre generose, con tendenza a regalare gol su entrambi i fronti. Quella tra Salernitana e Sampdoria sarà infatti anche la gara tra due delle squadre che hanno subito il maggior numero di gol fino a questo momento. Ma, soprattutto, tra due squadre che dati alla mano avrebbero potuto raccogliere anche qualcosina in più. O meglio: avrebbero potuto raccogliere meno il pallone…nella propria porta.

Numeri a confronto

Salernitana e Sampdoria, lo dice la classifica e lo confermano i numeri, non se la passano benissimo e sono rispettivamente penultima e terzultima nella graduatoria generale, con 7 e 9 punti raccolti. Oltre questo, c’è un altro dato a dover far drizzare le antenne: quello dei gol subiti. I granata campani sono la peggior difesa del torneo, in condominio con Spezia e Cagliari, causa i 26 gol al passivo. Uno in più della Sampdoria, che ne ha subiti 25. Tenendo invece conto degli expected goals, dato che serve a misurare l’indice di pericolosità di tutte le squadre, grazie alla somma dei tiri in porta, delle chiare occasioni da gol etc., entrambe pare abbiano la tendenza a regalare gol. O comunque a subirne più di quanto effettivamente subiscano nell’arco della partita. Esempio? Dati alla mano, la Salernitana avrebbe dovuto subirne 20, ben 6 in meno. Stesso dicasi per la Sampdoria che, con un dato di 19,6 a fronte dei 25 gol effettivamente incassati, può ugualmente “recriminare”. Con la sorte, ma anche con se stessa. Proprio come la Salernitana. Col tempo dei regali che, nonostante si avvicini il Natale, potrebbe essere finito.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News