Connect with us

News

Classifica campi Lega B, Arechi quarto alle prime rilevazioni. Dacia Arena al comando

Può essere una stagione migliore anche per il prato dell’Arechi. La Salernitana tornerà a calcarlo soltanto il 30 novembre, in occasione del match contro l’Ascoli. All’orizzonte, infatti, ci sono due trasferte consecutive (Cremona e Castellammare) inframezzate dalla sosta. Eppure, dalle rilevazioni rese note dalla Lega B quest’oggi, il manto erboso dell’impianto di via Allende risulta quarto nella speciale classifica istituita anche in questa stagione, seppur con un pizzico di ritardo. Le votazioni di capitani, allenatori, produttori televisivi e agronomo della Lega che di volta in volta si recano sui campi per le partite del campionato cadetto, infatti, sono partite solo alla terza giornata.

Anche al termine di questa stagione, verrà concesso un riconoscimento economico ai tre migliori campi in erba naturale da investire proprio nella miglioria del terreno. Viceversa alle tre società ultime in classifica tra i terreni in erba naturale sarà decurtata una somma derivante dalle risorse collettive. La Salernitana, che nella scorsa stagione ha chiuso questa speciale graduatoria con un anonimo ottavo posto, ha iniziato con ben altri auspici ed è quarta con coefficiente di 4,33. La classifica è comandata dalla Dacia Arena, dove gioca le sue gare interne il Pordenone (coefficiente 4,69), seguita dallo Zini di Cremona e dal Tombolato di Cittadella (vincitore l’anno scorso, nda). Ultimo, invece, il San Vito Marulla di Cosenza (2,87). Nella mini classifica dei campi in erba sintetica, inoltre, finora quello migliore è il Comunale di Chiavari (4,64), seguito dal Provinciale di Trapani (3,73) e dal Menti di Castellammare (3,31).

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in News