Connect with us

News

Centro sportivo, occhi su Capitolo San Matteo. Cammarota: “C’è pip nautico, idea referendum”

Potrebbe essere importante anche in chiave Salernitana il consiglio comunale convocato per domattina alle 9:30 presso il Salone dei Marmi di Palazzo di Città. Stando alla nota diffusa dal consigliere comunale di opposizione, Antonio Cammarota, “la Salernitana ha richiesto l’area del Capitolo San Matteo per costruire campi e strutture per gestire anche il settore giovanile, generando un dibattito tra tutti i gruppi consiliari per cui sono già emersi forti contrasti”.

Tra le varie zone proposte al sodalizio di patron Iervolino per costruire il proprio centro sportivo, c’è anche quella di Capitolo San Matteo, praticamente sul mare (foto in alto da Google StreetView), andando verso sud dopo il campo Volpe. Cammarota, presidente della Commissione Trasparenza del Comune di Salerno, chiarisce che “Capitolo San Matteo ha un destino a PIP nautico da decenni con ingenti investimenti pubblici e progetti nel PNRR. Tuttavia la Salernitana non è solo passione calcistica, ma anche socialità, identità, economia. Storia sportiva alla mano, non abbiamo mai avuto condizioni così favorevoli e importanti. Le decisioni devono essere limpide e veloci altrimenti si vanificano gli obiettivi, per cui vanno dichiarate le scelte, con precisi vincoli di interesse pubblico sugli scopi e con clausola sociale per far lavorare i nostri giovani”.

Cammarota si prepara al consiglio comunale di domani, proponendo anche l’ipotesi referendum per l’utilizzo dell’area: “Si decida con il consenso di tutti oppure scelga Salerno il proprio miglior destino: nel consiglio comunale di domani chiederò di coinvolgere l’intera città attraverso gli istituti di partecipazione, invitando i consiglieri, e ne bastano 11, a richiedere ai sensi dell’art. 8 il referendum popolare consultivo”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News