Connect with us

Serie B

Caos Serie B: rinviata al 28 settembre la nuova udienza sul format del torneo

AGGIORNAMENTO ORE 17. Lo aveva annunciato su Twitter. Il presidente del Collegio di Garanzia del Coni, Franco Frattini, dopo che il Tar Lazio ha revocato i propri decreti cautelari del 14 e 15 Settembre scorsi, ha fissato una nuova data per l’udienza della Prima Sezione sul format del campionato di Serie B 2018/2019. Non più, quindi, venerdì 21 Settembre bensì venerdì 28 Settembre, sempre alle ore 14:30.

Per leggere il dispositivo completo (clicca qui).

_______________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Nuovo capitolo del caos in Serie B, sempre più somigliante a una telenovela della peggior specie. Nella giornata di oggi il Tar del Lazio ha deciso di bocciare sé stesso, perché la nuova presidente della Prima sezione Tar Germana Panzironi ha dichiarato inammissibile un ricorso sul format della Serie B che si sarebbe discusso Venerdì 21 Settembre nel Collegio di Garanzia, ricorso che avevano presentato Ternana e Pro Vercelli e che era stato accolto dalla ex presidente del Tar Gabriella De Michele. Tra le motivazioni dell’annullamento spunta l’interesse pubblico alla continuità del campionato di Serie B, senza che esso venga ancora una volta fermato, ritardato o danneggiato.

L’avvocato della Pro Vercelli Cesare Di Cintio ha voluto sottolineare che “tale atto di revoca è più unico che raro nell’ambito della giustizia amministrativa proprio perché si manifesta, in assenza di elementi di grave ed eccezionale novità, come un riesame inammissibile di una misura già concessa. Inutile dire che non condivido, anche se ho profondo rispetto dei provvedimenti dell’autorità giudiziaria. Questo non fa altro che porre in essere il tentativo di neutralizzare le iniziative del Presidente Frattini e allungare ulteriormente i tempi. Ora il prossimo appuntamento è fissato per il 26 con la camera di consiglio del Tar ma di sicuro noi andremo fino in fondo, se necessario fino al Consiglio di Stato”. Dunque le udienze fissate da Frattini non avranno luogo e di conseguenza la decisione finale, qualora ci si dovesse davvero arrivare, dovrebbe scaturire dal Tar del 26 Settembre.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Serie B