Connect with us

News

Caos Rieti, Zampa: “Sarebbe stato uno scempio giocare oggi, ci affidiamo a Curci”

A Rieti l’ennesima pagina nera di questo sport. Il pallone, sempre più sgonfio, non ha rotolato quest’oggi sul prato verde del Manlio Scopigno nella sfida tra amarantocelesti e Reggina, capolista del girone C di terza serie. Nella compagine laziale tanti ex granata. Qui i dettagli della vicenda, raccontati in maniera specifica.

“Giocare oggi sarebbe stato uno scempio” afferma, ai nostri microfoni, Enrico Zampa, uno dei giocatori più esperti ed ex calciatore granata dall’estate 2012 a gennaio 2014. “Non dovrebbero capitare a prescindere queste cose e, invece, nel 2019 viviamo ancora queste situazioni – prosegue il centrocampista che spiega il momento vissuto dalla formazione laziale – Questa settimana non c’erano state buone aspettative, ci auguriamo che Curci possa rientrare e darci una mano. Lo ha detto in un comunicato e speriamo sia di parola. Non so se sarà aiutato da qualcun altro. La società che è subentrata non la vediamo da una settimana/dieci giorni, non hanno pagato gli stipendi ad oltre mezza squadra, è una situazione surreale, brutta. Ogni anno succedono queste cose”

Ci siamo innamorati del calcio ammirando uno splendido goal o vedendo una bellissima trama di gioco. E, invece, siamo qui a raccontare l’ennesima pagina nera di questo sport.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in News