Connect with us

News

Bonetto e Salviato ritornano sulla gara di domenica: “Sbagliato approccio, la Salernitana ha giocatori che spaccano le partite”

La testa è già altrove, del resto siamo all’anti-vigilia di Benevento-Salernitana, ma nelle scorse ore il vice-presidente del Padova, Edoardo Bonetto, e il calciatore biancoscudato, Simone Salviato, hanno commentato a freddo la partita di Salerno, tessendo le lodi dei granata.

Il giocatore, in conferenza stampa, prima di parlare della prossima sfida di campionato contro la Cremonese (sua ex squadra) ha parlato della trasferta di Salerno e di cosa non è andato al punto giusto. “Dobbiamo lasciare alle spalle la sconfitta di Salerno. Ci è mancato qualcosa nel gioco, soprattutto nel fraseggio. Loro non ci hanno messo sotto, hanno avuto occasioni, ma nel secondo tempo abbiamo provato a reagire subendo due contropiede che ci hanno trafitto. A noi serve la fame, siamo una squadra che deve dare il meglio in fase offensiva. E’ una sconfitta che deriva da errori nostri, nonostante la forza della Salernitana. Nelle altre gare un errore di un giocatore veniva a sopperire al compagno, in questa partita l’abbiamo fatto meno bene, dobbiamo migliorare nel non commettere questi piccoli errori”.

Il vice-presidente, Edoardo Bonetto, ha analizzato la gara sulle colonne de “Il Gazzettino”. “È la prima sconfitta, ma quest’anno ne arriverà più di una – afferma il dirigente biancoscudato – non dobbiamo certo fare drammi per un passo falso fuori casa su un campo così difficile come Salerno. La sconfitta ci sta, abbiamo avuto un approccio che non è stato lo stesso di Verona e Venezia, e può capitare dal momento che siamo una squadra giovane: nel primo tempo avevamo cinque under in campo e nella ripresa sei. Ci sta che i giovani abbiano un po’ di alti e bassi e che possano farsi condizionare in determinati stadi. Bisogna avere pazienza e aspettarli, e fare sì che si rendano conto che per fare bella figura dobbiamo viaggiare a mille. La Salernitana – aggiunge il vice-presidente Bonetto – indubbiamente ha giocatori superiori a noi che hanno spaccato la partita. Di Tacchio ha segnato con un tiro al volo, Jallow ha grande forza. In tutti i gol abbiamo comunque sbagliato qualcosa, ed è dovuto prevalentemente a un approccio che non è stato quello delle gare precedenti. Ma stiamo sereni e tranquilli, la nostra salvezza non passa da Salerno, ma dall’Euganeo e dai campi di quelle squadre che alla luce della classifica lotteranno per la salvezza”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News