Connect with us

Serie B

Balata dopo i calendari: “Nostra posizione legittima, agito sempre con correttezza”

balata

MILANO. Seppur con oltre un’ora di ritardo, la Lega B ha elaborato i calendari in vista della prossima stagione del torneo cadetto. Visibilmente contento Mauro Balata, numero uno della Lega B che ha presenziato la cerimonia in via Rosellini: “Abbiamo sempre agito con la massima correttezza – Ha esordito Balata – Ringrazio tutti, siamo stati uniti e compatti lavorando con trasparenza e affrontando i problemi con tutti. Voglio ringraziare il commissario straordinario della FIGC, Roberto Fabbricini, gli sponsor, i partner e i giornalisti che hanno seguito la situazione. La nostra posizione è stata legittima .Tutti si sono prodigati per far partire un campionato con alti valori tecnici. Noi abbiamo atteso rispettosamente le determinazioni assunte dalla FIGC. Abbiamo fatto un’istanza legittima proveniente dalle 19 società di B, ci siamo trovati in questa situazione, abbiamo atteso le scelte della FIGC, dovevamo tutelare le società e far partire il campionato. Le società ci hanno chiesto certezze, c’era un interesse anche pubblico da salvaguardare. Quello che succedeva al di fuori della mia Lega non posso saperlo, ne abbiamo viste tantissime in questo periodo. Bisognerà fare una riflessione profonda, avere regole certe e dare meno certezze a certi soggetti. Io ho preso atto di un comunicato ufficiale e ci siamo attenuti scrupolosamente a questo.

Ricorsi? Noi siamo rispettosi di tutti, siamo arrivati al 13 agosto e non riusciamo ancora a capire chi c’era e chi no. In previsione di un campionato che parte il 25 agosto dovevamo assicurare alle società che ce lo chiedevano che ci siamo e che si gioca regolarmente, il resto non mi interessa. Anomalo iniziare con 19 squadre? È anomalo il fatto che ci siamo trovati a registrare problematiche di società anche importanti, tifoserie offese da quanto accaduto. Io non ho nulla contro quelle città, anzi, quelle città hanno sempre garantito un valore aggiunto. Noi vogliamo rispettare le regole, abbiamo 19 squadre legittimate dalla FIGC che faranno il campionato, il resto non posso comportarlo. Lo dico da mesi: sono convinto che si debba fare di meglio e di più, tutto ciò non fa bene al calcio. Svolta? Non dipende solo da noi, noi siamo pronti a fare la nostra parte cercando di superare questo momento critico e di fare delle riflessioni con gli organi competenti perché questo è un sistema che sta trovando delle difficoltà. Noi siamo convinti di poter fare un campionato avvincente, con un valore tecnico importante e con la stessa formula dello scorso anno”.

IL CALENDARIO TASCABILE DELLA SALERNITANA

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Serie B