Connect with us

News

Auguri Bogdan: 25 candeline. Ieri festa in video per Dziczek (era compleanno anche di Parigini)

Una videochiamata dallo spogliatoio del Mary Rosy per festeggiare tutti insieme, anche se a distanza, il compleanno. Patryk Dziczek ieri ha ricevuto una gradita sorpresa da Salerno, dai suoi compagni, dalla sua Salernitana, nel giorno in cui ha spento 23 candeline. Ma il destino ogni tanto costruisce anche degli intrecci meravigliosi: ieri, infatti, era anche il compleanno di Vittorio Parigini, l’attaccante dell’Ascoli che per primo – insieme a Francesco Di Tacchio – si catapultò a soccorrere il centrocampista polacco sul prato del Del Duca il 20 febbraio scorso. Due anni in più per l’ascolano (è un classe 1996), auguri anche a lui.

“Faccio a Dziczek gli auguri di buon compleanno ha detto Ventura e auspico di rivederlo presto in campo. Il campo è casa sua, quindi lo aspetto presto a casa, sul terreno di gioco, da protagonista. È un giocatore giovane, che ha grandi capacità tecniche, tutti i mezzi per sfondare e per avere un futuro radioso. Oltre alla capacità tecniche, è un bravissimo ragazzo, una persona perbene. Quindi buon compleanno, caro Patryk: torna presto a splendere in campo”, aveva detto Gian Piero Ventura ieri sulle colonne del Mattino a proposito del centrocampista di Gliwice.

Ma lo spogliatoio granata oggi farà un supplemento di festa: tocca infatti a Luka Bogdan spegnere le candeline. Sono 25 per il difensore classe 1996 che ha regalato, con il suo colpo di testa, l’importantissima vittoria ai danni del Brescia nell’ultimo turno di campionato.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News