Connect with us

News

Niente rinascita per Cerci: l’ex granata va fuori rosa ad Arezzo

cerci

Non c’è stata la sperata rinascita ad Arezzo per Alessio Cerci, ora ai ferri corti anche col suo attuale club, che ha deciso di metterlo fuori rosa. L’ex attaccante della Salernitana – peraltro ancora in causa con il club campano al collegio arbitrale della Lega B per le note vicende relative al taglio del suo contratto (clicca qui per leggere) – ha collezionato solo 15 presenze, di cui solo 6 da titolare, nella formazione toscana attualmente penultima nel girone B della Serie C. Ora, ecco anche l’esclusione dalle scelte tecniche: secondo il portale ArezzoNotizie.it, Cerci è stato messo fuori rosa dalla società aretina, pur non essendoci comunicazioni ufficiali in tal senso.

Secondo i media del posto, la causa scatenante sarebbe stata un diverbio in allenamento avuto con un giovane compagno in seguito a un contrasto di gioco, con il successivo intervento del compagno Cutolo e dell’allenatore Stellone per sedare gli animi. Poi è arrivata la mancata convocazione per la partita di domenica scorsa contro l’Imolese, che scaturirebbe proprio dalla decisione di mettere Cerci ai margini. Già a dicembre era accaduta una cosa simile, quando sulla panchina dell’Arezzo c’era Camplone, salvo poi recedere e reinserire il lista il giocatore classe 1987.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News