Connect with us

News

Arcivescovo Bellandi: “Mi sento salernitano, qui c’è simbiosi tra tifosi e squadra. All’Arechi non mancherò per la sfida con il Pisa”

Tifosissimo della Fiorentina, l’Arcivescovo di Salerno, Andrea Bellandi, è arrivato nella città devota a San Matteo proprio nel corso del centenario granata: “Ciò che mi ha colpito e lo ha ben definito anche Angelo Scelzo nel libro è questa simbiosi tra tifosi e squadra. Anche perché sono arrivato proprio nei giorni del festeggiamento del centenario: articoli, manifestazioni, non si parlava di altro. Ho visto anche su youtube i video sulla felice ricorrenza.  La squadra non è solamente una volgare squadra di calcio, ma è l’espressione di un’identità cittadina, di popolo. Questa fusione tra squadra e la città mi piace molto. Sempre che rimanga nei limiti della civiltà, dello sport. Senza travalicare i confini degli stessi”

Bellandi, nel corso della presentazione di “Una partita lunga un secolo”, spiega il suo amore per il calcio: “Sono nato vicino al Franchi. Una delle mie prime foto in carrozzina è in Curva Fiesole. Questo gioco l’ho praticato naturalmente fin da bambino. Anche crescendo mi ha appassionato. Ho giocato in un ruolo che non esiste più, il libero. Il calcio mi piace perché è un gioco di squadra: il valore del giocare insieme penso abbia un peso educativo rilevante. Per questo è importante che i ragazzi siano educati a collaborare e a giocare insieme e a non esaltare l’uno o l’altro, ma ad esaltare la squadra”

Infine, Bellandi promette di essere presto presente al Principe degli Arechi: “Da salernitano, perché ora questa la sento come fosse la mia città, non posso desiderare che varcare gli spalti dell’Arechi e sostenere la squadra granata. Sicuramente sarà una cosa che farò. Sempre che i miei impegni me lo permettano, ma si trova sempre il modo di sgattaiolare dagli impegni ufficiali. Non potrò non esserci, permettetemi la battuta, in una una gara che sentirò molto come Salernitana-Pisa per ovvi motivi”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in News