Connect with us

News

Gioia Capuano: “Mai facile giocare contro le mie squadre. Bellomo? Come Xabi Alonso, un fuoriclasse”

Visibilmente soddisfatto per la prova della sua squadra, Eziolino Capuano si è goduto il ritorno all’Arechi da avversario con una bella prestazione del suo Rieti uscito imbattuto dall’amichevole con la Salernitana. In sala stampa il tecnico dei laziali ha commentato il momento della sua squadra: “C’è stato questo cambio di società, i giocatori più esperti sono andati via ma dopo 6-7 allenamenti abbiamo fatto una buona figura. Abbiamo coperto discretamente il campo, mi ritengo molto soddisfatto. C’è tanto da lavorare e dobbiamo rimpinguare la rosa, dobbiamo fare 5-6 acquisti di spessore e di esperienza. Sarà difficilissimo conquistare la salvezza, vogliamo mantenere la categoria perché è entrata una società fortissima”.

Acquisti che potrebbero arrivare anche da Salerno: “La Salernitana ha tanti giocatori bravi, possiamo andare su quelli utilizzati come Kalombo se il suo procuratore è d’accordo a mandare un suo giocatore in una squadra di Capuano. La Salernitana vuole aiutarci, ha diversi calciatori ai margini. Signorelli, Odjer sarebbero un lusso. Devo fare i complimenti ai miei ragazzi per impegno, avevano voglia di far girare la sfera da dietro anche su pressione alta. É una prestazione che ci aiuterà in questo trittico di partite difficilissime sperando che nel frattempo arrivi qualche giocatore. Sono arrabbiato per il gol subito, non mi aspettavo una partita del genere”. Capuano è stato accolto dagli applausi della sua gente: “Mi sarebbe piaciuto sedere sulla panchina della Salernitana, il mio sogno resterà sempre lo stesso ma ringrazio tutti per l’accoglienza ricevuta. Non voglio tornare sul passato”.

Sulla Salernitana: “Col Pescara ho visto una grande Salernitana per 30′, quella di oggi era un’amichevole e nessuno voleva perdere. Giocare contro una squadra di Capuano non è facile, abbiamo subito gol per una disattenzione. Bellomo? Per me è un fuoriclasse, non deve giocare 8′, poi ognuno vede il calcio a proprio modo. Avere Bellomo in campo era come avere lo Xabi Alonso dei tempi migliori. Lo sfrutterei dove oggi ho messo Maistro”.

1 Commento

1 Commento

  1. Di giacomo

    12/01/2019 at 17:37

    Capuano ma vat kok

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Advertisement

Leggi anche

Advertisement

Altre news in News

Segnala questo articolo via Email