Connect with us

Giovanili

VIDEO. Primavera, Iannone stende il Cosenza. I granatini vincono 3-1 al Volpe

Campionato Primavera 2 Tim, Girone B – 20^ Giornata

Salernitana – Cosenza 3-1

TABELLINO

SALERNITANA: Mariani, Di Micco, Gambardella, Vignes (36’ st Manzo), Milani, Galeotafiore, Fois (20’ st Raiola), Arena, Guida, Pezzo (17’ st Volpe), Iannone. A disp. Barbato, Darini, Fucci, Giordano, Guadagnoli, Onda, Ramazzotti. All. Rizzolo.

COSENZA: Quintiero, De Angelis, La Verdera (29′ st Ficara), Munno (28’ st Annone), Parlikov, Folino (44′ st Cifarelli), Oi, Azzaro (28’ st Maresca), Nicolau, Sueva, Florenzi (28’ st Kirilov). A disp. Ndiaye, De Rose, Piscopo, Chiodo, Gaudio, Bayolach, La Verdera. All. Ferraro.

Arbitro: Sig. Catanoso di Reggio Calabria (Dell’Orco/Votta).

Marcatori: Iannone (S) al 10’ pt, Iannone (S) al 19’ st, Nicolau (C) al 43’ pt, Guida (S) al 27’ st. Ammoniti: Folino (C), Nicolau (C), Azzaro (C), Arena (S), Pezzo (S), Di Micco (S), De Angelis (C), Rizzolo (All.)(S). Espulsi: Galeotafiore (S) per somma di ammonizioni. Recupero: 1’ pt – 4’ st

 

La Salernitana Primavera vince 3-1 contro i pari categoria del Cosenza nella sfida del Volpe che era uno scontro diretto per la lotta ai playoff.
I padroni di casa trovano l’1-0 con Iannone che al 10’ sorprende la difesa alta degli ospiti, entra in area, mette a sedere il difensore e la piazza sul secondo palo di sinistro. Al 19’ si ripete Iannone, con un’altra fuga, stavolta scaturita da un bel fraseggio tra Vignes, Guida e Arena.
I granatini controllano bene il match, ma hanno una grossa disattenzione al 43’, sigli sviluppi di un calcio di punizione dimenticano Nicolau che gira al volo la palla in rete, complice anche l’intervento impreciso di Mariani.
Il gol del Cosenza fa male alla Salernitana che nella ripresa si abbassa e soffre, soprattutto sui calci da fermo, data l’imponente fisicità dei calabresi. Ci vuole anche un salvataggio sulla linea di Galeotafiore per impedire agli ospiti il pareggio. Poi al 27’ ci pensa Guida a levare le castagne dal fuoco ai suoi spingendo in rete l’assist di Arena da due passi.
Il 3-1 restituisce tranquillità ai granatini, che però si vedono costretti a giocare gli ultimi minuti in inferiorità numerica a causa dell’espulsione per doppia ammonizione di Galeotafiore. È comunque la squadra di casa a sfiorare ancora il gol, nel recupero con un’altra cavalcata di Iannone che poi non riesce a trovare il tocco giusto per la tripletta personale.
Al triplice fischio la Salernitana festeggia quindi il 3-1 e il sorpasso in classifica proprio ai danni del Cosenza, oltre alla terza vittoria di fila in casa e al quinto risultato utile consecutivo.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Giovanili