Connect with us

News

Viaggio notturno e rientro in città, oggi riposo. Venerdì due sicuri assenti

Un punto e tanta fiducia per guardare avanti: questo si è portata la Salernitana sul pullman di ritorno da Crotone. Come dopo Ascoli, anche ieri i granata, al termine della conferenza post partita di Ventura, sono saliti sull’autobus ufficiale per fare ritorno in città, in piena notte. Dopo le due partite in 72 ore tecnico e squadra avranno tempo di staccare la spina e recuperare energie, il prossimo impegno è tra sei giorni in casa contro l’Empoli. Giornata di riposo dunque per la squadra.

In vista della sfida di venerdì contro i toscani Ventura dovrebbe ritrovare Dziczek, assente ieri per una botta al quadricipite, ma non avrà Curcio, espulso allo Scida e quindi verso la squalifica. L’altro sicuro assente sarà Cristiano Lombardi. Lo stesso Ventura ieri in conferenza post partita non si è nascosto: “Oggi probabilmente abbiamo perso Lombardi fino alla fine”. L’ex Benevento si è fermato al 38′ del primo tempo dopo uno scatto in profondità, toccandosi dietro la coscia sinistra. Il classe ’95 ha dovuto lasciare il campo a Gondo, aiutato ad uscire a spalla da medico e fisioterapista. Un remake insomma dell’infortunio muscolare occorsogli nella trasferta di febbraio a Verona. Nei prossimi giorni il calciatore viterbese svolgerà esami per capire l’entità del ko, ma la sensazione che la sua stagione sia al capolinea si avvicina molto ad una certezza.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News