Connect with us

News

Ventura, ricordi amari al Tombolato. Sfida inedita con Venturato: a casa sua, Salernitana sempre ko

Un… “to” di differenza. Inedita la sfida tra Venturato e Ventura, due tecnici che mai prima d’ora si sono confrontati: Cittadella-Salernitana sarà la prima volta, anche se con le rispettive avversarie ci sono ricordi per ciascuno di loro. Non felicissimi per il trainer del cavalluccio, decisamente dolci per quello veneto.

VENTURA AL TOMBOLATO. L’attuale mister del cavalluccio vi manca dal 21 gennaio 2012, quando racimolò un punto (1-1) alla guida del Torino in B. In totale sono due i suoi precedenti sulla panchina del piccolo stadio veneto per Ventura, ovviamente da avversario. Un campo che non gli porta benissimo, visto che non ci ha mai vinto e che soprattutto gli ricorda due esoneri. In primis quello che gli fu notificato quando guidava il Pisa nel 2009: era il 18 aprile e i nerazzurri di Ventura persero proprio a Cittadella la quarta partita consecutiva (1-0, decisivo su rigore Iori, ancora oggi capitano dei veneti), con la società toscana che decise di sollevare il mister dall’incarico il giorno successivo. Il secondo esonero che sovviene al trainer, pensando a Cittadella, è quello di Napoli. Avrebbero potuto essere infatti tre i suoi precedenti al Tombolato, se non fosse stato esonerato dalla panchina azzurra dopo l’1-1 interno del 16 gennaio 2005 contro la Fermana: la partita successiva del Napoli era in programma proprio a Cittadella, dove esordì (vincendo) il suo successore Edy Reja.

VENTURATO E LA SALERNITANA. L’allenatore dei granata veneti ha un ruolino di marcia invidiabile quando ospita la Salernitana. già battuta quattro volte su quattro: tre col Cittadella (3-1 l’anno scorso, 2-1 nel 2017/18 e 2-0 nella precedente stagione, tutte in B) e una da mister del Pizzighettone nel campionato 2005/06 di Serie C1 (1-0).

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in News