Connect with us

News

Var in B, Balata a Trentalange: “Intervenire per evitare imbarazzi, diamo credibilità al torneo”

Gli auguri per il nuovo ruolo e soprattutto l’auspicio, piuttosto… il caldo invito ad Alfredo Trentalange: “Risolvere problema Var che genera continue polemiche e crea imbarazzo”. Sono concetti espressi da Mauro Balata, presidente della Lega B, in una nota odierna diffusa dall’ufficio stampa di via Rosellini, due giorni dopo il cambio della guardia ai vertici dell’Associazione Italiana Arbitri con l’elezione di Trentalange in luogo di Marcello Nicchi.

“Congratulazioni e un grande in bocca al lupo con l’auspicio di una stretta e proficua collaborazione per migliorare insieme il sistema calcistico italiano”, l’esordio di Balata, che poi va subito al dunque:La mancata adozione del Var dalla corrente stagione sportiva dipesa esclusivamente dalla carenza di un organico dedicato e sufficientemente ampio che doveva essere preparato da tempo, ha creato un grave vulnus che va immediatamente risolto per dare ancora maggiore credibilità al campionato. Dopo tre stagioni di sacrifici, di forti investimenti e dopo avere avuto il pieno appoggio e riconoscimenti dalla Federazione ci aspettiamo un deciso cambio di passo e siamo certi che il presidente Trentalange saprà intervenire con determinazione e chiarezza su ogni aspetto che genera continue polemiche e che sta creando grandi e gravi problemi e imbarazzo”. Come è noto, la tecnologia avrebbe dovuto aiutare i fischietti fin dall’inizio del girone di ritorno in B, prima che la vecchia governance dell’Aia si tirasse indietro per carenza di organici in tempi di Covid. Ora si attende la post season per vedere il Var in B e poi la prossima stagione in tutte le gare di campionato. Recentemente il direttivo dell’ente diretto da Balata ha discusso anche della Goal Line Technology, altro tasto dolente. “Ci aspettano sfide decisive per riformare e mettere in sicurezza un mondo che ha bisogno di decisioni strutturali per rispondere alle nuove esigenze di innovazione e di miglioramento del sistema. Serve una crescita culturale e serve maggiore dialogo con tutte le parti”, ha concluso Balata.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News