Connect with us

Giovanili

U17 corsara nel derby a Castellammare. Landi: “Che esperienza giocare e vincere al Menti”

TABELLINO   –   JUVE STABIA-SALERNITANA 0-1 (UNDER 17)

JUVE STABIA: Spagnulo, G. Esposito, Lauro, D’Ambrosio, Sigismondo (90′ Polito), Di Pasquale, Romilli, Caputo, Marzoli (58′ Di Lorenzo), Affinito (73′ Sarr), Damiano. A disp. Galante, Caiazza, Tufano, Campagnuolo, Pecorella, Mattera. All. Lucenti

SALERNITANA: Barone, Idioma, Fresa, Froncillo, Giliberti, Perrone, Dommarco, Visconti, Palmieri (89′ De Francesco), Esposito (85′ Passaro), Accietto (57′ Panarese). A disp. Pellecchia, Imperiale, Bruschi, Cusati, D’Agostino, Capone. All. Landi

Arbitro Barbiero di Campobasso (Cafisi/Celotto)

NOTE. Marcatore: 21′ Palmieri. Ammoniti: Esposito e D’Ambrosio (J), Dommarco, Esposito e Accietto (S)

 

La Salernitana U17 di Mario Landi conquista la sua seconda vittoria consecutiva e lo fa alla sesta giornata sull’ostico campo della Juve Stabia. Decisivo il gol di Palmieri al minuto 21′ di una partita ben giocata dai granatini sul prestigioso terreno di gioco dello stadio Romeo Menti, che vede la prima squadra delle Vespe disimpegnarsi nel torneo di Serie B.

Avvio di gara equilibrato, con un paio di tentativi per parte e i gialloblu che, perlopiù, prediligono la corsia destra per provare a far male agli ospiti. Barone è attento, lo è un po’ meno la coppia di centrali di casa che al 21′ si fa infilare dall’inserimento di Palmieri che raccoglie un interessante filtrante da sinistra e batte Spagnulo in uscita bassa. La squadra di Landi controlla agevolmente il punteggio fino all’intervallo. Nella ripresa, la squadra stabiese (allenata dall’ex calciatore di Cagliari e Napoli, Giorgio Lucenti), prova ad accelerare confezionando due ghiotte palle gol: una per Romilli, che spara alto sopra la traversa un buon pallone dopo essere entrato in area da destra, l’altra per Di Pasquale – peraltro salernitano di nascita – che colpisce la traversa direttamente su calcio di punizione, con un’insidiosa traiettoria. Nulla da fare per la Juve Stabia, però. L’intera posta in palio la porta a casa la Salernitana, che conferma il suo buon momento di forma dopo la vittoria interna contro il Lecce dello scorso weekend e sale a quota 7 punti in classifica.

 

Questo il commento sulla gara dell’allenatore dei granatini Mario Landi: “Siamo tutti contenti per i ragazzi che hanno portato a casa questa vittoria, poi in un derby ci fa ancora più piacere, tenendoci sulla strada della continuità. È stata una partita scorbutica che abbiamo impostato bene. Ci sono ancora tante cose su cui crescere e da fare meglio, ma la squadra ha giocato con un’unione d’intenti importante e questo ha fatto si che abbiamo portato a casa questa seconda vittoria consecutiva”.

Sembra quindi che davvero la vittoria della scorsa settimana sia servita a sbloccare mentalmente i ragazzi: “Le vittorie ci aiutano a livello mentale ma dobbiamo ragionare sempre di partita in partita perché abbiamo fatto una buona prestazione, soprattutto nel primo tempo, però secondo me ci sono ancora ampi margini di miglioramento in tante situazioni di gioco. Perciò spero di vedere di volta in volta una squadra migliore in  campo, sperando che anche i risultati ci diano ragione”.

Questa seconda vittoria consecutiva è arrivata anche in maniera molto simile alla prima: “È stata una partita sulla falsariga di quella con il Lecce, primo tempo dove abbiamo fatto meglio noi, secondo tempo un po’ più maschio, dove paradossalmente siamo stati bravi a non giocare come avrei voluto calandoci nella parte con carattere. Abbiamo dimostrato voglia e fame di portare a casa i tre punti e di non subire gol. Tra l’altro è la seconda gara senza subire gol che è un altro dato che mi fa molto piacere”.

E l’atmosfera del derby e del Menti hanno sicuramente aiutato: “Un derby bello, sove si sentiva un calore particolare. Sono partite belle da giocare per i ragazzi, che hanno interpretato bene una gara che nel finale si è infuocata, dove abbiamo mantenuto compattezza e ordine. Poi è stata una bella esperienza per tutti anche giocare in uno stadio vero, dove giocano vere squadre di professionisti, poi vincerci è stato ancora meglio”.

Di seguito le immagini salienti della gara a cura dell’ufficio stampa della Juve Stabia:

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in Giovanili