Connect with us

News

Stage U16 al “Volpe”: la Salernitana cede alla Rappresentativa Lega Pro

Buona prestazione (almeno per un tempo) della Salernitana U16 che, questo pomeriggio, ha ospitato i pari età della Rappresentativa Lega Pro fra le mura amiche del “Volpe”. Le due compagini hanno dato vita ad una partita combattuta e piena di sana competizione, nonostante non ci fossero punti in palio. Tuttavia è la squadra composta dai giovani più promettenti dei club di terza serie a portare l’esito dell’incontro nelle proprie tasche, ribaltando il risultato nel corso del secondo tempo della gara, terminata 1-4. Al quarto d’ora sono i granatini a passare in vantaggio: Basile è il più veloce ad avventarsi su una palla vagante in area avversaria e fa partire un tiro che, dopo aver impattato la traversa, finisce nettamente aldilà della linea di porta. Partita sbloccata e gara che, apparentemente, sembra mettersi subito in discesa per la Salernitana.

Salernitana Under 16 ko contro la Rappresentativa Lega Pro

Nella ripresa, complice anche la completa rivoluzione della formazione di casa, è la Rappresentativa a venir fuori: al 10’ Gabellini imbuca per Useini che, a tu per tu col portiere, sigla la rete del pareggio. La Salernitana sembra accusare il colpo e infatti, dopo pochi secondi concede un’altra grande occasione agli avversari: Palazzese dalla sinistra, in seguito ad una bella giocata personale, crossa sui piedi di Caprini; per lui è un gioco da ragazzi firmare l’1-2, a pochi centimetri dalla porta. Al 25’ Matta serve a rimorchio ancora per Caprini che infila Pappalardo, arrotondando il risultato in favore dei suoi. Doppietta personale, dunque, per il giocatore attualmente in forza alla Virtus Entella, che gli vale senza dubbio il premio di migliore in campo. Nel finale arriva il poker degli ospiti col calcio di rigore realizzato da Matta, bravo a spiazzare l’estremo difensore avversario.

Il commento di mister Della Calce

Nonostante il risultato, non ha nulla da rimproverare ai suoi mister Della Calce, il quale ha tenuto a sottolineare la bella giornata di sport vissuta quest’oggi: “E’ una bella soddisfazione dare una mano alla selezione di C e dar loro opportunità, con queste amichevoli, di prepararsi ai prossimi impegni. Oggi abbiamo avuto la possibilità di confrontarci con questa bella realtà ed è una cosa che fa immenso piacere. Dopo i buoni primi 45’, nel secondo tempo ho voluto dare spazio a coloro che fin qui hanno avuto meno minutaggio. Anche gli altri hanno fatto bene. Loro avevano una rosa più lunga ed hanno potuto mettere più forze fresche, ma nella prima frazione la formazione che sta giocando regolarmente ha fatto bene. Era giusto coinvolgere tutti i calciatori quest’oggi, ognuno di loro deve migliorare. I ragazzi stanno lavorando ed il lavoro ripaga sempre: il nostro dovere è quello di farli crescere sotto tutti gli aspetti. Sono contento perché dopo tantissime difficoltà iniziali, vedo una squadra con una certa identità e che sa stare in mezzo al campo. Siamo in una fase di crescita: sto guardando le prestazioni e devo dire che dal mese di gennaio teniamo il campo molto bene. Poi si sa, il calcio è fatto così; gli episodi condizionano le gare, ma io sono contento del percorso fatto fin qui”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News