Connect with us

News

L’Udinese si appella al Coni: ultima spiaggia per i friulani

L’Udinese si appella al Coni: il club friulano ha deciso di ricorrere al Collegio di Garanzia, portando la battaglia legale-sportiva al massimo grado di giudizio. Una doppia battaglia dell’Udinese che ha deciso di fare ricorso anche contro la decisione di omologare il risultato della partita persa lo scorso 9 gennaio con l’Atalanta, quando gli orobici si imposero per 6-2 alla Dacia Arena.

Doppio ricorso dell’Udinese

Il club friulano aveva tempo fino al 25 marzo per appellarsi al Collegio di Garanzia del Coni in merito alla decisione di far disputare la partita con la Salernitana, in programma il 21 dicembre e non giocata per l’elevato numero di casi di Covid nel gruppo squadra della formazione granata. Dopo l’iniziale vittoria a tavolino ed il -1 alla Salernitana del Giudice Sportivo, il CSA aveva ribaltato il giudizio. L’Udinese, quasi sul gong, ha deciso di giocarsi l’ultima carta.

Un ricorso che, in caso di parere favorevole alla Salernitana, farebbe slittare ulteriormente la data di disputa della partita (orientativamente tra fine aprile ed inizio maggio). Uno slittamento che potrebbe in qualche modo agevolare la formazione campana, già chiamata ad affrontare due trasferte consecutive a metà aprile (Roma e Sampdoria).

Il ricorso per Udinese-Atalanta

In queste ore l’Udinese ha anche depositato il ricorso al Coni avverso l’omologazione della partita giocata lo scorso 9 gennaio contro l’Atalanta, con la netta affermazione della compagine bergamasca puntando, tra le altre cose, sulla forza maggiore sostanziale (clicca qui per leggere la nota integrale).

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News