Connect with us

News

Staff medico: via D’Arrigo, tra i candidati un ex Avellino. Leo resta, torna Carmando Jr

La Salernitana si appresta a rinnovare parzialmente lo staff sanitario in vista della prossima stagione. L’1 luglio, infatti, ad accogliere i calciatori precettati per le visite mediche di rito non ci sarà il dottor Epifanio D’Arrigo (foto in alto), che negli ultimi due anni ha ricoperto il ruolo di responsabile sanitario.

Un nuovo responsabile sanitario

Stando a quanto si legge sull’odierna edizione del quotidiano Il Mattino, l’ex medico del Sorrento sarà avvicendato nel ruolo da un altro collega. Tra i candidati più vicini sembrerebbe esserci il dottor Vincenzo Rosciano, con un passato nella Cavese e nell’Avellino (in Irpinia tra il 2012 e il 2018), ma anche con precedenti esperienze nella pallacanestro femminile (Dike Basket Napoli) e nel rugby (Partenope). La prossima settimana il club granata dovrebbe ufficializzare la sua scelta, scremando definitivamente la rosa dei candidati. D’Arrigo era giunto a Salerno a maggio 2020, in pieno lockdown, per sostituire i dimissionari Andrea D’Alessandro e Italo Leo. Quest’ultimo è tornato in granata la scorsa estate, dopo una lunga militanza (2007-09, poi dal 2011); sarà confermato anche per la prossima stagione. Assieme a lui anche il fisioterapista Giuseppe Magliano, mentre saluteranno la compagnia Davide e Michele Cuoco ed Angelo Mascolo, altri massaggiatori.

La dinastia prosegue

Tra i fisioterapisti in odore di ingaggio per la prossima stagione c’è Giovanni Carmando, che da anni prosegue l’attività di famiglia nata con il nonno Angelo e proseguita con l’indimenticato papà Bruno, oltre che con lo zio Salvatore, storico masseur del Napoli: il primo fu al servizio della Salernitana tra il 1930 e il 1948, vivendo il primo e storico anno di serie A, mentre il secondo è stato più di un massaggiatore per la Bersagliera dal 1964 al 1980 e poi dal 1986 al 1990. Lo stesso Giovanni ha già lavorato per il cavalluccio marino dal 1991 al 1996 e adesso riassaporerà l’emozione di cucirsi il logo della sua squadra del cuore sul petto.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News