Connect with us

News

Spogliatoio Juve, Danilo: “Non la nostra miglior gara”. Felicità per Miretti e De Sciglio

Nella Juve vista oggi contro la Salernitana, è sicuramente di rilievo la prestazione di Danilo, diventato ormai pedina fondamentale della formazione di Allegri e che non ha sfigurato seppur giocando, in un ruolo non suo, da centrocampista centrale.

“Oggi non abbiamo fatto ancora la nostra migliore partita – confessa ai microfoni Dazn – ma comunque abbiamo vinto, che è la cosa più importante; abbiamo pagato un po’ la stanchezza mentale e fisica per la sconfitta di mercoledì, anche perché ci sono tanti infortuni; adesso recuperiamo in vista del finale di stagione. Il mio ruolo? La Juve è il mio ruolo, sono a disposizione del mister e della squadra. Sono molto contento per la vittoria di oggi e per il percorso che stiamo facendo. Il nostro obiettivo adesso è guardare a Juve-Inter, al finale di stagione, al quarto posto: sempre in avanti”. 

Quella di oggi è stata, e sarà, sicuramente una giornata indimenticabile per Fabio Miretti, prodotto del vivaio bianconero al suo esordio assoluto in Serie A: “Esordire in Campionato qui, nel nostro stadio, per me che sono juventino da sempre è un’emozione indescrivibile – dichiara il centrocampista a Dazn al termine dei 90′ – L’esordio arriva al termine di una settimana importante, in cui con l’Under 19 abbiamo scritto una piccola pagina di storia del club, arrivando alla Final Four di Youth League. Qui mi trovo sempre benissimo, il Mister e tutti i compagni mi mettono nelle condizioni di lavorare ed esprimermi nel migliore dei modi. Quel che mi colpisce di più della squadra è l’attenzione con cui i miei compagni curano i dettagli per dare sempre il massimo”.

Non solo Miretti, anche Mattia De Sciglio ha potuto gioire una bella notizia a sorpresa avuta nel post-partita: dopo il forfait di Di Lorenzo, è lui il prescelto di Mancini per sostituirlo, in vista degli spareggi per il Mondiale: “Mi hanno comunicato la convocazione in Nazionale mentre ero in spogliatoio, che grande soddisfazione. Sono felicissimo ovviamente anche per la vittoria di oggi. In questa stagione ho ritrovato il Mister che mi ha sempre dimostrato fiducia, inoltre avevo nel bagaglio l’esperienza al Lione, che mi è servita, come giocatore e come persona, nell’acquisire maggiore consapevolezza”. 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News