Connect with us

News

Sos tiri in porta: Gregucci confida nell’esperienza di Calaiò per uscire dalla crisi

All’atavico problema dei gol (non) fatti va ad aggiungersi un altro, pericoloso, dato. La Salernitana di Angelo Gregucci ha infatti smarrito non soltanto la via del gol ma anche quella…della porta avversaria. In pratica, la squadra granata nelle ultime due gare non è mai riuscita a rendersi pericolosa e a calciare nello specchio della porta del Padova prima e del Benevento poi.

Una sterilità che non fa dormire sonni tranquilli al tecnico di San Giorgio Ionico, il quale già da oggi lavorerà in questa direzione. Per la trasferta di Ascoli sarà infatti fondamentale ritrovare la cattiveria, la convinzione e la precisione sotto porta, al fine di non acuire ulteriormente la crisi nella quale è sprofondata la compagine granata.

Sarà fondamentale, in tal senso, il pieno recupero di Emanuele Calaió. L’ex attaccante del Parma ha già dimostrato nella sua prima uscita col cavalluccio di poter far parecchio male alle difese avversarie. E la speranza di Gregucci di rivedere la sua Salernitana esultare è legata a doppio filo all’esperto bomber siciliano.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in News