Connect with us

News

Sica a Radio Alfa: “In aula la partita della vita, mi auguro che la Salernitana vinca anche sul campo”

Una vera e propria battaglia quella vinta oggi al Collegio di Garanzia del CONI dalla Salernitana (clicca qui per leggere l’articolo), grazie al suo pool di avvocati, composto da Salvatore Sica, Francesco Fimmanò e Eduardo Chiacchio, che è riuscito ad ottenere il rigetto del ricorso inoltrato dal Venezia contro la decisione della Figc e contro Salernitana e Lega di Serie A in seguito alla decisione della Corte d’Appello di confermare quella del Giudice Sportivo in merito alla disputa della sfida con i granata inizialmente in programma lo scorso 6 gennaio.

È stata una vera e propria partita – ha detto Sica in diretta sulle frequenze di Radio AlfaCi sono stati tre tempi normali, più i supplementari e oggi c’è stato il golden gol. Nei tempi regolamentari è andato tutto liscio appellandoci alla regola sul numero minimo di sette giocatori. Oggi è stata durissima perché era la partita della vita in ambito legale e se ne sono resi conto tutti quelli seduti al tavolo. Uno scontro più duro di quel che pensassi, anche dal punto di vista giuridico. Il confronto con il presidente Iervolino? Lui è un vincente e trasmette grinta e volontà di vincere. Posso dire che Salerno ha fatto un grande acquisto. Lui ha scelto gli uomini a cui affidare l’incarico, ma poi ci ha dato carta bianca sulla maniera di agire e infatti oggi ha ritenuto che non fosse necessaria la sua presenza, mentre era presente l’amministrazione del Venezia. Adesso la sfida avverrà sul campo. Io sono ottimista di natura ma scaramantico in maniera pazzesca, quindi non voglio fare pronostici. Sento una grande atmosfera e speriamo di vincere anche sul campo dopo averlo fatto in aula come successo con l’Udinese. Noi abbiamo una chat tra di noi e sento un’energia positiva che dovrà esserci anche in campo senza perdere contatto con la realtà“.

 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News