Connect with us

Serie B

Serie B, Foggia-Cremonese 3-1: tutto nel primo tempo, rossoneri fuori dalla zona calda

CAMPIONATO SERIE B 2018/19 – 16^ GIORNATA DI ANDATA

TABELLINO FOGGIA-CREMONESE 3-1

FOGGIA (3-5-2): Bizzarri; Martinelli, Zambelli (dal 27′ st Cicerelli), Ranieri; Kragl, Gerbo, Agnelli, Tonucci, Busellato (dal 32′ st Rubin); Mazzeo, Iemmello (dal 41′ st Galano). A disposizione: Noppert, Sarri, Arena, Boldor, Carraro, Gori, Loiacono. Allenatore: Gaetano Pavone

CREMONESE (4-3-3): Ravaglia; Mogos, Claiton, Marconi, Migliore; Greco, Arini, Boultam (dal 39st Emmers); Carretta (dal 6′ st Strefezza), Paulinho, Castrovilli (dal 24′ st Perrulli). A disposizione: Agazzi, Volpe, Croce, Del Fabbro, Kresic, Terranova, Piccolo, Renzetti. Allenatore: Massimo Rastelli

Arbitro: Rapuano

NOTE. Marcatori: 14′ Mazzeo (F), 22′ Mogos (C), 39′ Kragl (F), 42′ Iemmello (F).

Ammoniti: 11′ Martinelli (F), 23′ Boultam (C), 59′ Zambelli (F), 71′ Perrulli (C), 79′ Migliore (C), 87′ Emmers (C)’, 90+4′ Tonucci (F)

 

 

La sedicesima giornata di serie B si è aperta questa sera allo stadio “Zaccheria” di Foggia. I pugliesi, reduci dalla sconfitta di Livorno (3-1), nel friday night di cadetteria hanno ospitato la Cremonese di mister Massimo Rastelli, che veniva da due risultati utili consecutivi (vittoria di misura sul Crotone e pareggio casalingo contro il Cittadella). Il successo dei satanelli è pieno, nonostante la crisi tecnica che ha visto in panchina il trainer della Primavera, Pavone, in luogo dell’esonerato Grassadonia.

In vantaggio con Mazzeo al quarto d’ora, i pugliesi si sono fatti rimontare da Mogos con un gollonzo a porta sguarnita di testa, da distanza ravvicinatissima. Veemente reazione dei locali: una spettacolare punizione di Kragl – precisa e potente – che ha lasciato Ravaglia di sasso, poi un tap in di Iemmello (in sospetto offside) dopo una traversa colpita da Gerbo hanno portato il punteggio sul 3-1 finale.

Un risultato che domenica costringerà ancora di più il Carpi – staccato di due punti dal Foggia – a dare il massimo per battere la Salernitana.

 

CLASSIFICA: Palermo 29 (14), Lecce 26 (15), Pescara 26 (15), Cittadella 24 (14), Hellas Verona 22 (14), Brescia 21 (13), Benevento 21 (14), Perugia 21 (14), Spezia 20 (14), Salernitana 20 (13), Cremonese 19 (15), Venezia 19 (14), Ascoli 19 (14), Cosenza 14 (15), Foggia 12 (15), Crotone 12 (14), Padova 11 (15), Carpi 10 (14), Livorno 9 (14).

tra parentesi le gare disputate

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Serie B