Connect with us

News

Serie B, 4^ giornata: volano Verona e Palermo, rimonta Lecce con doppio Palombi

CROTONE-VERONA 1-2

Scaligeri in vantaggio con Henderson, bravo a chiudere sul secondo palo il tiro cross di Laribi. Azione scaturita da un clamoroso liscio di Marchizza che ha liberato Matos sulla corsia sinistra. Raddoppio ospite nella ripresa. Tupta s’invola in profondità, timbra il palo col destro e sul successivo rimpallo ha la lucidità di servire l’accorrente Colombatto che col mancino la infila all’incrocio. Firenze a giro accorcia le distanze nel finale ma non basta.

PALERMO-PERUGIA 4-1

La sblocca Bellusci con un’incornata su corner calciato da Trajkovski. A suggellare un monologo rosanero il mancino dal limite di capitan Nestorovski che scippa letteralmente il pallone dal piede di Aleesami e fa secco Gabriel. Il tris arriva nel secondo tempo col tap-in di Trajkovski dopo una splendida azione corale. Nestorovski dal dischetto timbra il 4-0. Dragomir sotto misura addolcisce parzialmente una pillola difficile da ingoiare per Nesta e i suoi.

PESCARA-FOGGIA 1-0

Ospiti vicinissimi al gol al 49′ con un tocco sporco di Camporese su velenoso tiro cross di Chiaretti. Nella ripresa Machin frana in area su Galano ma Mazzeo dagli undici metri scheggia la parte alta della traversa. Gol sbagliato, gol subito. Memushaj scodella in area e Gravillon insacca. Partita stregata per il Foggia, ancora Fiorillo si supera su Mazzeo.

CARPI-BRESCIA 1-1

Nella sfida fra tecnici esordienti fa tutto la squadra di Castori. Prima Frascatore supera il compagno Colombi con un improvvido colpo di testa, poi Arrighini riacciuffa il match sul finale di primo tempo. Il Carpi si mangia le mani per il rigore fallito da Jelenic all’82’. In pieno recupero gol annullato a Morosini per millimetrico offside.

SPEZIA-CITTADELLA 1-0

Gara condizionata dall’ingenua doppia ammonizione rimediata da Panico nel primo tempo. La sblocca Crimi con un tiro deviato da Adorni che spiazza Paleari.

LECCE-VENEZIA 2-1

La partita la fanno i ragazzi di Liverani che passano con Scavone ma Baroni non convalida. A sorpresa la sblocca l’ex Di Mariano al 60′ dopo una difettosa respinta di Bleve sul tiro di Falzerano. La ribalta Palombi con una doppietta. Prima su assist di Falco, poi con un pallonetto a beffare Lezzerini in uscita disperata.

COSENZA-LIVORNO (ore 18)

PADOVA-CREMONESE (domenica ore 21)

 

CLASSIFICA: Verona 10, Cittadella 9, Palermo, Pescara 8, Benevento 7, Crotone, Spezia 6, Cremonese, Lecce, Salernitana 5, Perugia, Ascoli, Padova 4, Brescia, Venezia 3, Cosenza, Carpi 1, Livorno 0, Foggia -5.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News