Connect with us

News

Schiavi ci mette la faccia: “Chiediamo scusa ai tifosi, oggi non era la vera Salernitana”

Ci mette la faccia Raffaele Schiavi, da buon capitano. La fascia al braccio non è solo un simbolo, significa responsabilità. E se le prende tutte il difensore metelliano, autore come il resto della squadra di una prestazione ai limiti dell’imbarazzante. Oggi la difesa granata ha fatto acqua da tutte le parti, il marinaio Donnarumma ha veleggiato e il Brescia ha condotto in porto una vittoria facile facile. Doveva essere un big match da playoff, è stato più un allenamento per le rondinelle e una tragedia per la Salernitana. Ma il capitano non ha nessuna intenzione di abbandonare la nave: “Prima di tutto voglio chiedere scusa ai tifosi a nome della squadra – l’esordio di Schiavi – Siamo consapevoli di non aver giocato da Salernitana, dopo 10 minuti sotto 2-0 si sono complicate le cose. Dobbiamo ritrovare quella compattezza che fino a tre giornate fa ci ha contraddsistinto. Solo atttraverso il lavoro quotidiano possiamo ritornare nelle zone alte della classifica. Quando si vince si vince in 24, così come quando si perde. Siamo consapevoli di non aver fatto una bella figura, dobbiamo lavorare e prenderci le nostre responsabilità. Siamo giocatori della Salernitana e oggi non lo abbiamo dimostrato”.

Per Schiavi nessun dramma, perché “in un campionato ci sono vari periodi. A volte ti riesce tutto come è successo a noi a ottobre e poi ci sono altri periodi neri dove al minimo errore l’avversario ti punisce. Mi rode il culo la tripletta di Donnarumma, gli faccio i complimenti ma io vedo in casa mia. Già da domani mattina ci mettiamo a lavorare per Carpi dove dobbiamo fare risultato pieno per ritornare lassù perché abbiamo le carte in regola per farlo”. 

Il 4-3-1-2 ha portato buchi nella difesa granata, ma “anche con la difesa a 3 concedevamo spesso l’uno contro uno“. Secondo Schiavi “il modulo non ha inciso, sono gli interpreti a fare la partita. Stasera non è stata la vera Salernitana, altrimenti non avremmo preso 3 gol”.

 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News