Connect with us

News

Santoro a Tv Oggi: “Al Curi ci sarebbero stati almeno 1000 cuori granata. Importante presenza Lotito-Mezzaroma”

Una media di quasi due punti a partita nelle ultime dieci gare, e una classifica che strizza decisamente l’occhio dopo annate colme di delusioni. In casa Salernitana il momento è assolutamente positivo, e la vittoria di martedì sera contro il Venezia ne è una prova lampante. Ad analizzare ciò, ci ha pensato il presidente del Centro Coordinamento Salernitana Clubs, Riccardo Santoro intervenuto ai microfoni di TvOggi durante il consueto appuntamento con Amici Granata. Spazio in apertura alle “porte chiuse” e alla sfida di sabato a Perugia: “Secondo me siamo svantaggiati in vista di sabato, in quanto sono convinto che sarebbero partiti almeno un migliaio di tifosi da Salerno. E sono certo che si sarebbero fatti sentire al Curi”.

E nella sfida contro gli uomini di Cosmi potrebbe trovare nuovamente spazio quell’Alessio Cerci che tanto ha fatto bene contro il Venezia: “Era già stato etichettato come il flop dell’anno, ma contro i lagunari abbiamo visto un calciatore ritrovato. Può dare tanto a questa squadra, e sono convinto che tornerà utile per questo finale di stagione”.

E sulla presenza del duo Lotito-Mezzaroma nel ritiro di Roma, sottolinea: “Finalmente hanno fatto i presidenti. Abbiamo bisogno della presenza di un presidente; almeno una volta a settimana a Salerno. Certo c’è Fabiani come dirigente, ma la Salernitana ha bisogno della presenza di almeno uno dei due patron. Bene le loro parole di incitamento, ma penso che se avessero portato a Salerno qualche calciatore importante durante la sessione invernale di calciomercato sarebbe stato meglio. E vi assicuro che martedì non saremmo stati in 5mila all’Arechi”.

Chiusura dedicata ai singoli, e a due elementi come Walter Lopez e Lamin Jallow: “Lopez capitano? Lo potrebbe fare assolutamente; è un leader. Tecnicamente non sarà il massimo, ma si vede che è attaccato a questa maglia. Può essere importante anche nello spogliatoio. Jallow? Sono convinto che lo strappo con la tifoseria si sia già risanato. In quel frangente la società ha sbagliato. E secondo me non andava messo in naftalina. Adesso, invece, per “farsi perdonare” ha sempre voglia di strafare ed è un peccato perché rischia sempre di sbagliare”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News