Connect with us

News

Rifinitura a Roma e poi partenza per Perugia: Ventura prova Kiyine mezz’ala, Jaro ok

Una seduta di rifinitura questa mattina a Roma, il pranzo e poi la partenza per Perugia. Il programma della Salernitane prevede un’altra tappa capitolina dopo l’allenamento di ieri sul prato del campo di gioco dell’Hotel Mancini. Gian Piero Ventura studia il grifo e prepara le mosse per fare colpo grosso a casa di Cosmi nonostante anche in Umbria la Salernitana arriverà in piena emergenza. Sono rimasti a casa, infatti, Djuric, Giannetti, Di Tacchio, Mantovani e Lombardi. Tanti elementi, molti titolari, ma nessuna novità: ormai Ventura ha imparato a convivere con l’infermeria piena.

Ieri il tecnico ligure ha provato il 3-5-2, mischiando le carte in una seduta piuttosto blanda. Contro il Perugia dovrebbe rivedersi Aya in difesa nonostante il gol di Karo con Migliorini e Jaroszynski pienamente ristabilito: il polacco era uscito durante la gara con il Venezia acciaccato, ma ha recuperato e sarà della partita. A centrocampo Ventura ha schierato Kiyine mezz’ala, con Lopez sull’out mancino e Cicerelli su quello opposto. Sta bene anche Cerci, che è stato alternato con Jallow al fianco di Gondo: probabile parta titolare il gambiano, ma l’ex Toro giocherà sicuramente.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News