Connect with us

News

Samp, Ranieri soddisfatto: “Salernitana si è chiusa, abbiamo segnato nel modo in cui è regina”

GENOVA. Claudio Ranieri, tecnico della Sampdoria, commenta così il passaggio del turno della sua squadra contro la Salernitana. “È stata una partita bella, difficile, abbiamo creato molto e potevamo segnare di più ma va bene, l’importante era passare il turno. – le parole dell’ex trainer del Leicester – I giocatori che avevano giocato di meno mi hanno soddisfatto, voglio che non mollino mai perché l’allenatore nell’arco di un campionato ha sempre bisogno di tutti. La Gumina? Ha capito cosa gli chiedo e cosa è meglio per lui. Era difficilissimo fare contropiede alla Salernitana che si chiude molto bene e poi riparte lei spesso per fare il contropiede. Su un calcio d’angolo avversario siamo riusciti a prenderli alla sprovvista, buon per noi. Ora ci aspetta il derby, partita molto sentita. Dispiace che si giochi senza pubblico”.

Claudio Ranieri ha poi commentato anche la prestazione del senegalese Keita, alla sua prima con la Samp da titolare: “Gli ho chiesto di mettere al servizio della squadra i suoi scatti in profondità: con la Salernitana che ci aspettava negli ultimi venti metri era difficile però, quindi è venuto incontro al pallone e si è sacrificato, sta provando a portarsi al suo migliore stato di forma. Volevo risposte di qualità, convinzione, determinazione, hanno fatto tutti bene, non era facile contro una Salernitana che era una squadra da prendere con le molle perché chiudeva tutti gli spazi. Noi abbiamo segnato proprio nel modo in cui è regina, con il contropiede”. 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News