Connect with us

News

Salernitana, mettici “testa”! Palle inattive possono essere decisive nel tirato finale

La Salernitana è la squadra che ha battuto meno calci d’angolo in Serie B finora, soltanto 106. La media è di 3,5 a partita, dividendo il totale per trenta gare e non trentuno (vista la vittoria a tavolino della partita fantasma contro la Reggiana). Visto il momento di scarsa prolificità degli attaccanti e, di contro, l’abilità indiscutibile sui calci piazzati anche con i difensori che hanno fin qui portato, occorre provare ad affidarsi maggiormente a opzioni più concrete, incrementando il dato. I gol dal reparto arretrato hanno portato fin qui 9 punti all’ippocampo.

Quanto alle reti realizzate sugli effetti di corner, esse sono 4, mentre sono 9 complessivamente quelle su palla inattiva. Il 28% dei gol granata: una percentuale rilevante nell’economia di un campionato e assolutamente da sfruttare man mano che le partite stanno diventando sempre più tirate. Lo stesso Castori, in tempi meno sospetti ma anche alla vigilia della partita di Lecce, ha sottolineato quanto i punti inizino a pesare e “le squadre in questo finale di campionato sono più accorte e concentrate”. Ergo, gli episodi – già molto influenti in un torneo come la B – possono essere ancora più decisivi. Ieri a Lecce la Salernitana ha calciato 4 volte dalla bandierina e non lo ha fatto benissimo, regalando il più delle volte palla alla difesa di casa. Senza Aya e Bogdan a disposizione – i difensori che fin qui sono riusciti a “svettare” in maniera vincente – Castori deve puntare tutto sui centimetri di Djuric, perseverando su quanto di buono fatto nel cuore del campionato e sfruttando le caratteristiche che gli interpreti attuali della rosa hanno – unitamente alla tipologia dell’allenatore – piuttosto che snaturare molte cose a sette turni dalla bandiera a scacchi.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News