Connect with us

News

Salernitana, semestrale ok. Comune paga vigili ma chiede rimborso: causa in atto

dispositivo traffico stadio arechi

I conti della Salernitana sono tutto sommato ok. La settimana scorsa si è riunito il CdA della Salernitana che ha approvato i conti semestrali al 31 dicembre anche se di gestione non propria (c’era ovviamente il trust, nda). C’è un leggerissimo segno meno (170mila euro) dovuto al peso dell’Irap sui contratti dei calciatori, inevitabilmente cresciuti con lì approdo in Serie A. Senza questa voce, il riscontro sarebbe attivo. Sarà poi interessante, alla chiusura dell’esercizio, analizzare i risultati della prima gestione Iervolino, anche se solo da gennaio in avanti.

Chi paga i vigili?

Mentre da un lato il club imbastisce i dialoghi col Comune, dall’altro ci litiga, almeno formalmente. Non sembra in discussione la disponibilità in toto, anche sul cambio di destinazione d’uso dello stadio. Tuttavia è sempre in atto una causa intentata dal Comune che chiede il rimborso delle spese sostenute per pagare gli straordinari alla Polizia Municipale per poco più di 33500 euro. La prossima udienza è prevista l’8 novembre. La Salernitana, come è noto, si accolla (giustamente) i costi relativi agli steward e alla sicurezza interna allo stadio. Per quanto concerne l’esterno, sostiene di non essere responsabile.

La diatriba, a dire il vero, era nata con la precedente proprietà. Proprio recentemente, sei giorni fa, dalle casse di Palazzo di Città sono stati pagati gli straordinari della Municipale per le gare all’Arechi nel periodo 21 novembre-26 febbraio: totale del saldo 13470 euro. Ma i problemi restano: anche prima di Salernitana-Torino buona parte dei parcheggi di via Allende sono stati ancora una volta colonizzati dai parcheggiatori abusivi.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News