Connect with us

News

Salernitana-Juve, all’Arechi riaprono i bar dopo blitz Carabinieri

Punti ristoro aperti questa sera allo stadio Arechi per Salernitana-Juventus. Dopo il blitz dei Carabinieri durante la partita contro la Sampdoria che aveva evidenziato gravi irregolarità igienico-sanitarie e dal punto di vista dei lavoratori (40 su 41 trovati sprovvisti di regolare contratto) che avevano causato la sospensione dell’attività imprenditoriale e una maxi multa (clicca qui per leggere), i bar potranno comunque essere in servizio.

Dal punto di vista amministrativo, i titolari delle buvette – come spiega l’odierna edizione del quotidiano Il Mattino – hanno già pagato un terzo della multa per rimettersi in regola dal punto di vista amministrativo. C’è poi il discorso lavoratori: vanno assunti obbligatoriamente almeno per un periodo minimo (tre mesi). Nelle ultime ore ci sarebbe stata anche un’ispezione dell’Asl, a cui i Carabinieri avevano segnalato le carenze igienico-sanitarie. Nei punti ristoro dunque, gestiti dalla ditta Creazione Ambiente, sono state effettuate pitturazione e sanificazione dei locali.

Scongiurata l’eventualità di una chiusura. Nella serata di maggior affluenza di pubblico in stagione, almeno per ora, i tifosi sarebbero stati senza possibilità di rifocillarsi. Un controsenso, nel momento in cui all’ingresso le perquisizioni di borse e zainetti portano inevitabilmente al sequestro di bottiglie di plastica o altri recipienti che possono trasformarsi in oggetti pericolosi da lanciare. Nello stesso tempo, sui social, i frequentatori dello stadio Arechi si sono lamentati anche dei prezzi esorbitanti proposti per la vendita anche solo di acqua in bicchiere.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News