Connect with us

News

Salernitana falcidiata dal Covid, in bilico il derby di Napoli

La Salernitana continua a lottare col Covid. Ieri è emersa l’ottava positività nel gruppo squadra: un campanello d’allarme in vista del derby di domenica. Non solo perché Stefano Colantuono deve ancora fare i conti con l’ennesima emergenza di formazione, ma anche perché il nuovo focolaio esploso tra i calciatori granata rischia di compromettere la disputa del match in programma domenica pomeriggio allo stadio ‘Diego Armando Maradona’.

Covid, la situazione in casa Salernitana

Sono otto, attualmente, i positivi in casa Salernitana. Come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino, ci sarebbe un tampone “ballerino”: la lista dei positivi potrebbe allungarsi nelle prossime ore, dopo il nuovo giro mattutino di test. La speranza è che nel contempo si registri qualche negativizzazione anche se, ai fini del campo, le difficoltà resterebbero dato che Colantuono potrebbe ritrovarsi costretto a schierare calciatori reduci dalla positività al virus.

Ieri il tecnico – nell’amichevole organizzata con la Primavera – ha dovuto far ruotare sette, otto calciatori del settore giovanile. Un altro gruppo di granatini, invece, ha raggiunto il campo Volpe dove è stato effettuato un nuovo giro di tamponi. A proposito: i test non vengono più processati dal laboratorio di Avellino, struttura di fiducia di Lotito e Mezzaroma. In via Allende è stata allestita una unità mobile,  con a bordo emissari di un laboratorio casertano.

Il protocollo

Proprio ieri la Figc ha comunicato il numero di calciatori da tenere in considerazione per la soglia del 35% di calciatori positivi che farebbe scattare il rinvio della partita. Verrà presa in considerazione la lista dei 25 calciatori presentata alla Lega, quindi con 8 positivi in squadra si può giocare, mentre con 9 positivi scatta in automatico la facoltà dell’Azienda Sanitaria Locale di intervenire.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 






Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News