Connect with us

News

Sabato c’è il Genoa, ancora difesa a 4? Resta il nodo terzino destro…

La variazione sul tema non ha portato punti, ma chissà che non possa essere una valida soluzione futura. A Reggio Emilia Fabrizio Castori ha messo in soffitta il canonico 3-5-2 per passare al 4-3-1-2. Da tempo il trainer non utilizzava la difesa a quattro, proposta in qualche occasione nello scorso campionato, prima di trovare la giusta quadra col 3-5-2. Il 4-4-2 si è visto, nel girone di andata dello scorso campionato, contro Chievo, Pisa, Vicenza, Ascoli, Spal, Cremonese, Entella e Pordenone; nelle trasferte di Chiavari e Venezia, verso fine torneo, la variazione sul 4-4-1-1.

Ritorno all’antica o continuità?

È che la rosa della Salernitana, tra difensori ed esterni, sia meglio assortita per interpretare la difesa a tre e il centrocampo a cinque. La scelta di ieri ha portato il tecnico ad adattare Gyombér come terzino destro. Lo slovacco, per natura difensore centrale, ha mostrato qualche limite in fase di spinta e ha patito la rapidità di Boga, come in occasione del gol quando l’esterno neroverde è andato via sul fondo. L’intento di Castori però era quello di avere un terzino più bloccato, visto che Kechrida e Zortea sono abituati a giocare più alti ed hanno meno nelle corde la fase difensiva. Ranieri, impegnato a sinistra, non ha demeritato in fase offensiva, ma ha colpe sulla rete di Berardi. Contro il Genoa Castori potrebbe riproporre lo stesso modulo, magari con la possibilità di lanciare Veseli come terzino destro. L’albanese è più adatto, per caratteristiche, a ricoprire quel ruolo, ma non è certamente al meglio per condizione fisica dopo due mesi di stop causa infortunio. Contro il Sassuolo sulla trequarti ha agito Kastanos, ma sabato dovrebbe rivedersi Ribéry. Il cipriota potrebbe arretrare di qualche metro ed agire come mezzala, vista l’assenza di Capezzi, un Obi non al meglio dopo il colpo al volto subìto al Mapei e un Di Tacchio che continua a non convincere. Lassana verrebbe spostato in regia. 3-5-2 o 4-3-1-2? Un dilemma sul quale Castori potrà riflettere fino a venerdì.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News