Connect with us

News

Sabatini malinconico: “Non ho ancora metabolizzato l’addio. Bonazzoli? Lo avrei tenuto…”

L’addio alla Salernitana è une ferita ancora aperta per Walter Sabatini. L’ormai ex ds granata ha rilasciato un’intervista sulle colonne del Il Secolo XIXI, parlando prettamente di un’altra sua ex squadra, la Sampdoria, ma tornando anche sull’esperienza a Salerno, in maniera piuttosto malinconica: “Non ho ancora metabolizzato la fine della mia storia con la Salernitana, dopo sei mesi di lavoro incessante ma non ne voglio parlare – ha esordito – La nuova stagione la vedo molto male. Perché sono uno spettatore. Per me è una situazione difficile da sopportare. Io non sono uno spettatore nel calcio. Mi sento defraudato di qualcosa che mi appartiene. Quindi, la vedo male”.

L’ex dirigente della Roma ha aperto una parentesi anche sul suo futuro: “Ho sempre tanti progetti, sono propositivo con me stesso. Dove mi vedo? Da tutte le parti. Il calcio non mi può squalificare, congelare… sono ottimista. Dopo la separazione dalla Salernitana, mi trovo in una condizione che definisco di riposo coatto”. Inevitabile un passaggio su Federico Bonazzoli, di proprietà della Sampdoria, e che Sabatini era fortemente intenzionato a riscattare: “Bonazzoli lo avrei riscattato subito. È una grande punta che appaga la mia sete di estetica nel calcio. Solo un cieco non si accorge di quanto sia forte. Ha segnato gol fondamentali per la salvezza della Salernitana, che ho vissuto come una situazione ipnotica, l’inseguimento di un ideale, un miracolo, da consumare in pochi mesi. Da “rincorrere con felicità”, come disse Davide Nicola”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News